Bonifico istantaneo: come funziona e come attivarlo

Cos’è il bonifico istantaneo

Come sappiamo un bonifico ordinario permette di inviare denaro, secondo le condizioni contrattuali del nostro conto corrente, a chiunque altro possieda un IBAN; i bonifici possono essere effettuati presso tutti gli IBAN che sono abilitati dal conto (ad esempio: zona Euro) e richiedono tipicamente almeno un paio di giorni per arrivare a destinazione. Il bonifico SEPA istantaneo cerca di risolvere il problema dei bonifici lenti, in effetti: si tratta di una forma di pagamento veloce che permette di inviare entro pochi secondi (ad esempio) fino a 15.000 € alla volta, direttamente online e questo, beninteso, solo con i servizi di banking online che sono attivi presso alcune banche che li offrono. Il pagamento di grosse cifre normalmente, infatti, non era disponibile fino a qualche tempo fa, se non mediante servizi molto costosi o che comunque solo parzialmente riuscivano a coprire questa esigenza. Il bonifico istantaneo è in tal senso un enorme, gigantesco passo avanti.

Il bonifico istantaneo, infatti, a differenza di quello tradizionale, permette di trasferire rapidamente denaro da una conto all’altro: solitamente l’operazione viene accreditata in pochi secondi, anche se in genere possiede costi più elevati (in genere) di quello tradizionale.

Come funziona un bonifico istantaneo

Come funziona realmente, quindi, questo servizio di bonifico veloce che in inglese è noto anche come instant payment?

Un instant payment è un trasferimento di denaro in tempo reale che può essere disposto 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, anche nei festivi e senza tempi di attesa: infatti è pienamente automatizzato e non serve la conferma nè null’altro di un operatore dall’altra parte (motivo per cui, ad esempio, i bonifici tradizionali funzionano solo nei lavorativi).

Il tempo medio dell’operazione è di soli 10 secondi. Sia la banca origine che la banca destinazione devono essere abilitate al pagamento di questo tipo, ad oggi.

Quanto costa un bonifico istantaneo

Ma allora quanto costa fare un bonifico? In genere dipende dalla banca, sempre: il costo medio per ogni singola operazione di bonifico istantaneo può andare sulle 5,14€ (costi attuali di Transferwise, che supporta i bonifici istantanei all’estero, quindi da valuta euro ad altra valuta differente) a costi che possono variare in modo considerevole, in base alle banche europee che supportano questo tipo di servizio.

La valutazione del costo di un bonifico istantaneo è complicata dal fatto che tra banche diverse si possono applicare tariffe diverse, ma resta assodato che, almeno da quello che sappiamo finora, che un bonifico istantaneo tra clienti della stessa banca può avvenire a condizioni agevolate se non addirittura gratuitamente, presso alcuni istituti bancari.

Vantaggi del bonifico istantaneo

Con un bonifico immediato posso pagare debiti urgenti, saldare immediatamente coi creditori (che riceveranno conferma in tempo reale), per chi emette fattura può essere comodo perchè si ricevono immediatamente le liquidità e per saldare le transazioni che richiedano pagamento alla consegna. Un pagamento di questo tipo è veloce e molto sicuro, e rimane tracciabile e sicuro in quanto eseguito come un normale bonifico SEPA: giusto esso avviene molto più velocemente (entro pochi secondi dalla richiesta, di solito). In genere parliamo di trasferimenti di denaro entro un massimo 10 secondi dalla disposizione; a differenza del bonifico tradizionale che funziona solo nelle ore lavorative, quello istantaneo è automatizzato e funziona 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Bonifico istantaneo vs. Rapid Trasfer e Sofort Banking

Il sistema di pagamento istantaneo è simile, non identico e generalmente meno limitativo di quello previsto dai sistemi di pagamento online Rapid Transfer e Sofort Banking.

Bonifico istantaneo: in Italia e all’estero

In genere è possibile disporre bonifici istantanei solo da conti euro in divisa euro. Servizi come il sopracitato Transferwise permettono di fare la stessa cosa anche verso l’estero dalla zona euro.

Come si fa un bonifico istantaneo

In genere i passi da seguire sono i seguenti:

  1. mediante banking online, se la propria banca supporta il servizio, bisogna accedere all’area bonifico istantaneo;
  2. bisogna poi indicare l’importo da trasferire;
  3. ovviamente bisogna specificare l’IBAN del destinatario;
  4. poi bisogna confermare l’operazione ed eventualmente confermarla, secondo la prassi della propria banca (invio codice segreto di conferma, ad esempio);
  5. a questo punto sarà accreditato immediatamente l’importo al destinatario, al quale potrebbe essere inviata, volendo, una mail di conferma; a noi che lo inviamo sarà detratto l’importo indicato e la commissione di un paio di euro (cambia di banca in banca).

Ad ogni operazione sarà associato:

  • IBAN origine
  • IBAN destinazione
  • data e ora dell’operazione
  • Importo inviato
  • Importo pervenuto (eventualmente con cambio valuta corrente)

Massima somma trasferibile con un bonifico istantaneo

Attualmente in una singola transazione è possibile trasferire fino a 15.000€ al massimo. Il limite potrebbe variare in futuro, ovviamente, e potrebbe essere diverso in base alle condizioni contrattuali che avete sottoscritto.

Banche che offrono il servizio

Attualmente sono numerose le banche italiane che supportano il servizio di bonifico istantaneo, molto numerose sono anche quelle online che offrono questa opportunità ai propri clienti. Si fa tutto online e senza l’intervento di un operatore, se non in caso di difficoltà.

Costi e commissioni del bonifico istantaneo

L’indicazione generale, proveniente da fonti del web non ufficiali, è che un bonifico istantaneo costi tra i 0.25 ed i 0.50 euro in più rispetto a quello tradizionale. In genere il costo dell’operazione dipende anche dalla banca che lo eroga: il costo è leggermente superiore a quello di un bonifico tradizionale. Ci sono servizi di banking che ti fanno pagare 1 o 2 euro, insomma dipende dai casi e bisogna chiedere ed informarsi sul momento.

Se un bonifico classico costa 2,25€, quello tradizionale può costare ad esempio 2,50 €. Altre banche possono farlo pagare dalle 2,20€ alle 2,50€ a transazione.

Come attivare il bonifico istantaneo

Per disporre un bonifico istantaneo bisogna avere un conto presso le banche che lo supportano, informandosi direttamente presso lo sportello bancario.

4/5 (5)

Che ne pensi?