Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Quando pagano la disoccupazione?



In Italia, l’indennità di disoccupazione, nota come NASpI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego), viene erogata dall’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale). Ecco i dettagli su quando inizia il pagamento e come funziona il processo:

1. Presentazione della Domanda

  • La domanda per la NASpI deve essere presentata entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.
  • La richiesta può essere effettuata online tramite il sito dell’INPS, tramite il contact center dell’INPS, oppure attraverso patronati e intermediari autorizzati.

2. Decorrenza del Pagamento

  • Il pagamento della NASpI decorre dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda è stata presentata entro 8 giorni da tale data.
  • Se la domanda viene presentata oltre l’ottavo giorno, il pagamento decorre dal giorno successivo alla presentazione della domanda.

3. Primo Pagamento

  • Il primo pagamento della NASpI viene generalmente effettuato entro circa 30 giorni dalla data di presentazione della domanda, a condizione che la domanda sia stata accolta e che tutta la documentazione richiesta sia completa e corretta.
  • L’INPS invia una comunicazione al richiedente per informarlo dell’accoglimento della domanda e dell’importo della prestazione.

4. Periodicità dei Pagamenti

  • Successivamente, i pagamenti della NASpI avvengono con cadenza mensile, generalmente entro la metà del mese successivo a quello di competenza.

Esempio di Tempistiche

Supponiamo che il rapporto di lavoro cessi il 30 aprile e che la domanda venga presentata il 5 maggio. In questo caso:

  • La NASpI decorre dall’8 maggio (ottavo giorno successivo alla cessazione del rapporto di lavoro).
  • Il primo pagamento potrebbe essere erogato entro l’inizio di giugno, coprendo il periodo dal 8 maggio al 31 maggio.
  • I successivi pagamenti mensili avverranno generalmente entro metà luglio per il mese di giugno, entro metà agosto per il mese di luglio, e così via.

Note Importanti

  • È essenziale assicurarsi che tutti i documenti siano completi e corretti per evitare ritardi nella lavorazione della domanda.
  • In caso di dubbi o problemi, è possibile contattare direttamente l’INPS tramite i canali di assistenza disponibili.

Verifica sempre le informazioni più aggiornate sul sito dell’INPS o tramite i canali ufficiali, poiché le normative possono subire variazioni.

Non ha ancora votato nessuno.

Che ne pensi di questo articolo?







Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare.online - Trovare l'host.