Secondo il sito dell’Agenzia delle Entrate, il modello F24 è un modello di pagamento di tributi, premi e contributi; quindi in parole povere viene usato per pagare le tasse. Quando facciamo riferimento ad un F24 UNIFICATO vuol dire che stiamo pagando tutto compensando eventuali crediti, quindi in un’unica soluzione che può essere mensile, semestrale, bimestrale e così via.

I privati cittadini, le imprese ed i liberi professionisti sono soggetti al pagamento obbligatorio di tributi mediante F24.

Procedura passo-passo per pagare un F24.

  1. Per pagare un F24 modello UNIFICATO, pertanto, bisogna come prima cosa entrare nell’home banking della propria banca, inserendo identificativo numerico personale e password di accesso.
  2. Adesso tra le varie operazioni bisogna selezionare F24.
  3. Tra i vari tipi di F24 per pagare un F24 unificato devi selezionare di solito F24 Semplificato (che è la stessa cosa di UNIFICATO)
  4. Compila tutti i dati del contribuente, a questo punto, che puoi essere tu oppure un altra persona per cui stai pagando le tasse.
  5. Ricopia accuratamente i dati del tuo modello F24 esattamente come riportati su carta, inserendo dati come: SEZIONE, CODICE TRIBUTO, CODICE ATTO, ROTEAZIONE e ANNO DI RIFERIMENTO.
  6. Ricordati di inserire gli importi a DEBITO (quello che paghi) e quelli eventualmente a DEBITO (quelli che ti scali dal pagamento) esattamente come sono stati riportati.
  7. Inserisci una data per il pagamento (ad esempio oggi) e conferma il pagamento seguendo le procedure indicate dalla tua banca. Attendi quindi la conferma dell’avvenuto pagamento, che potrebbe richiedere qualche ora per essere visibile.
  8. Dopo qualche ora il pagamento sarà visibile tra i movimenti del tuo conto, ed avrai finito di pagare il tuo F24 unificato.

Su alcuni siti web troverete anche F24 editabili, anche se il più delle volte è sufficente utilizzare il sito della propria banca oppure l’app ufficiale per pagarli. Del pagamento effettuato rimarrà traccia direttamente nel vostro conto corrente.

5/5 (1)

Cosa ne pensi?