Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Tutto su ChatGPT: come usarlo, dove trovarlo, cosa chiedergli



ChatGPT è un modello di linguaggio sviluppato da OpenAI. È un’implementazione specifica del modello GPT (Generative Pre-trained Transformer), che è una famiglia di modelli di intelligenza artificiale noti per la loro capacità di comprendere e generare il linguaggio naturale. GPT è stato introdotto per la prima volta da OpenAI nel 2018, ma ChatGPT si basa su una delle versioni più avanzate della famiglia GPT, chiamata GPT-3 (Generative Pre-trained Transformer 3).

GPT-3 è un modello di apprendimento profondo estremamente grande, composto da miliardi di parametri, e il suo addestramento è stato eseguito su enormi quantità di dati testuali raccolti da Internet e altre fonti.

LLM e GPT: cosa sono

LLM e GPT sono entrambi modelli di linguaggio sviluppati da OpenAI, ma hanno scopi e approcci leggermente diversi. Vediamo le differenze:

  1. LLM (Language Model for Language Modeling):

LLM sta per “Language Model for Language Modeling,” ed è una versione specifica di un modello di linguaggio sviluppato da OpenAI. Il termine “language modeling” si riferisce al processo di addestramento di un modello per prevedere la probabilità di una parola successiva in una frase o sequenza di parole. In pratica, il modello impara le probabilità di distribuzione delle parole all’interno di un corpus di testo e può quindi essere utilizzato per generare testo coerente e realistico.

Un LLM, come suggerisce il nome, è un modello di linguaggio ottimizzato per il task di “language modeling” e può essere utilizzato per generare testo in modo generale, completare frasi, rispondere a domande o svolgere altre attività legate al linguaggio. Tuttavia, è importante notare che un LLM potrebbe non essere altrettanto abile in compiti specifici e focalizzati rispetto a modelli progettati specificamente per quei compiti.

  1. GPT (Generative Pre-trained Transformer):

GPT, invece, sta per “Generative Pre-trained Transformer.” È una famiglia di modelli di linguaggio sviluppati da OpenAI, dove “Transformer” si riferisce all’architettura specifica utilizzata. I modelli GPT si basano su reti neurali di tipo Transformer, che sono state introdotte per la prima volta in un paper del 2017. La caratteristica principale di un modello di tipo Transformer è la sua capacità di gestire sequenze di parole lunghe e complesse, catturando le dipendenze a lungo termine all’interno del testo.

GPT è noto per le sue impressionanti capacità di generazione del linguaggio naturale. Attraverso un’operazione nota come “pre-training,” GPT viene addestrato su grandi quantità di dati testuali in modo da imparare le regolarità linguistiche e le strutture del linguaggio. Una volta pre-addestrato, il modello può essere “fine-tuned” su compiti specifici per adattarlo a scopi più specifici, come la traduzione, il completamento di frasi, la risposta a domande e altro ancora.

In sintesi, LLM è un modello di linguaggio specifico per il “language modeling,” mentre GPT è una famiglia di modelli di linguaggio basati sull’architettura Transformer, noti per le loro potenti capacità di generazione del linguaggio naturale. GPT può essere considerato un tipo di LLM, ma GPT-3 (l’ultima versione disponibile fino a settembre 2021) è così grande e complesso da essere molto più versatile rispetto a un LLM tradizionale.

Versioni di ChatGPT

Le versioni principali di GPT sono:

  1. GPT-1: Questa è stata la prima versione di GPT introdotta da OpenAI nel 2018. Anche se aveva dimensioni relativamente grandi e poteva generare testo coerente, non era paragonabile in scala e complessità a versioni successive come GPT-3.
  2. GPT-2: Questa è stata introdotta nel 2019 ed era già molto più avanzata di GPT-1. GPT-2 ha ottenuto notevoli risultati nella generazione di testo realistico e dettagliato, ma era ancora più piccola rispetto a GPT-3.
  3. GPT-3: Questa è la versione più avanzata di GPT fino alla mia data di taglio (settembre 2021). GPT-3 è un modello di apprendimento profondo di proporzioni incredibili, con 175 miliardi di parametri, che gli conferiscono una comprensione più sofisticata del linguaggio naturale e la capacità di eseguire una vasta gamma di compiti legati al linguaggio. GPT-3 è stato un notevole passo avanti nelle prestazioni rispetto alle versioni precedenti, dimostrando una maggiore creatività, coerenza e capacità di risoluzione dei problemi.

È importante notare che potrebbero essere state rilasciate nuove versioni o miglioramenti di GPT dopo la mia data di taglio, quindi ti suggerisco di verificare fonti aggiornate per informazioni più recenti riguardanti le versioni di GPT e altre implementazioni di modelli di linguaggio sviluppati da OpenAI.

Dove posso trovare ChatGPT?



Devi registrarti con una email valida su chat.openai.com. Ad oggi trovi la versione 3.5 e 4.0 di ChatGPT disponibili. Le API sono a pagamento mentre l’uso nel browser è ad oggi gratuito.

Chi c’è dietro come imprenditore?

Sam Altman, un imprenditore e investitore statunitense. È nato il 22 aprile 1985 a Chicago, Illinois. Altman è noto principalmente per il suo coinvolgimento nell’ambito delle startup tecnologiche e per essere stato il presidente di Y Combinator, una rinomata incubatrice di startup con sede nella Silicon Valley. Y Combinator è stata fondata nel 2005 ed è diventata una delle principali acceleratrici di startup al mondo, oltre che uno dei più importanti portali di news collaborativi esistenti sulla rete in ambito tecnologico. Offre un programma di accelerazione intensivo di alcuni mesi in cui le startup selezionate ricevono finanziamenti, mentorship e risorse per sviluppare il proprio prodotto o servizio.

Sam Altman è anche un investitore di successo in molte startup di successo, ed è noto per il suo coinvolgimento nell’ecosistema tecnologico e per il suo interesse nella tecnologia dell’IA (intelligenza artificiale) e delle biotecnologie, nonchè naturalmente ChatGPT.

Come guadagna ChatGPT?

Come modello di linguaggio, ChatGPT stesso non guadagna denaro. ChatGPT è un prodotto sviluppato da OpenAI, un’organizzazione di ricerca senza scopo di lucro (non-profit). La missione di OpenAI è quella di garantire che l’intelligenza artificiale sia utilizzata per il beneficio dell’umanità. Fino a settembre 2021, OpenAI ha seguito un modello di business incentrato su prodotti e servizi per generare entrate che potrebbero essere reinvestite nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie AI.

Al momento del mio ultimo aggiornamento, OpenAI ha reso disponibili diverse versioni dell’API GPT (come GPT-3) per l’utilizzo commerciale tramite il programma OpenAI API. Gli sviluppatori e le aziende possono sottoscrivere un piano e pagare in base all’utilizzo per accedere all’API e utilizzare i modelli GPT per integrarli nelle loro applicazioni, prodotti o servizi. Questo tipo di servizio di API paga OpenAI per l’accesso ai modelli di linguaggio e consente loro di continuare a migliorare e sviluppare nuove tecnologie AI.

È importante notare che le politiche commerciali e i modelli di business di OpenAI potrebbero essere cambiati o evoluti nel tempo, quindi ti suggerisco di verificare direttamente il sito web di OpenAI o le loro comunicazioni più recenti per informazioni aggiornate sui loro servizi e modelli di business.

Chi ha creato ChatGPT?

ChatGPT è stato creato da OpenAI, un’organizzazione di ricerca in intelligenza artificiale. OpenAI è stata fondata nel 2015 con l’obiettivo di sviluppare e promuovere l’IA amichevole e benefica per l’umanità. ChatGPT è uno dei molti progetti sviluppati da OpenAI per dimostrare l’avanzamento dell’intelligenza artificiale e per creare strumenti di linguaggio naturali più sofisticati e utili.

OpenAI ha realizzato diverse iterazioni di modelli di linguaggio nel corso degli anni, con GPT-3 (Generative Pre-trained Transformer 3) come una delle versioni più avanzate. GPT-3 è un modello di apprendimento profondo con miliardi di parametri, in grado di comprendere il linguaggio naturale e generare testo coerente e realistico in risposta a una vasta gamma di input.

È importante sottolineare che ChatGPT e GPT-3 sono stati creati attraverso l’addestramento su grandi quantità di dati testuali raccolti da Internet e altre fonti, ma non hanno una comprensione reale del mondo o delle informazioni che non siano presenti nei dati di addestramento. Il loro funzionamento si basa sulla modellazione delle probabilità linguistiche e sulle regolarità statistiche presenti nei dati a cui sono stati esposti durante l’addestramento.

Cosa posso chiedere a ChatGPT?

Tieni presente che, come modello di linguaggio, lo scopo principale del software generativo ChatGPT è quello di fornire informazioni basate su un precedente addestramento (effettuato dai suoi creatori) con informazioni aggiornate, ad oggi, a settembre 2021. Non ho accesso a internet o informazioni in tempo reale, per cui non saprà chi è morto nel luglio del 2022 o chi ha vinto gli ultimi Mondiali di calcio. Il software è soggetto a limitazioni in questo senso e anche in senso “deduttivo”: potrebbe dedurre informazioni errate oppure, in alcuni casi, inventarsi cose inesistenti o addirittura avere allucinazioni.

Premesso questo, chiedere a ChatGPT praticamente qualsiasi cosa! Sono qui per aiutarti a rispondere a domande, fornire informazioni, offrire consigli e assistenza su una vasta gamma di argomenti. Alcuni esempi di ciò che puoi chiedere includono, ad esempio:

  1. Domande di cultura generale: Fatti su personaggi storici, eventi, luoghi, scienza, cultura popolare e altro ancora.
  2. Spiegazioni di concetti complessi: Chiedi chiarimenti su argomenti scientifici, tecnologici o filosofici che ti interessano.
  3. Consigli e suggerimenti: Richiedi suggerimenti su film da guardare, libri da leggere, luoghi da visitare, ricette da provare, ecc.
  4. Assistenza accademica: Chiedi aiuto con problemi matematici, spiegazioni di concetti scolastici o approfondimenti su argomenti di studio.
  5. Domande sulle lingue straniere: Richiedi traduzioni, spiegazioni di parole o espressioni in una lingua diversa.
  6. Assistenza tecnologica: Chiedi aiuto su problemi informatici, configurazioni, funzionamento di software e dispositivi, ecc.
  7. Consigli sulla salute e il benessere: Chiedi suggerimenti su uno stile di vita sano, esercizi fisici, alimentazione, ecc.
  8. Domande personali e di svago: Chiedi a ChatGPT di condividere una battuta, raccontare una storia o offrire un po’ di intrattenimento.

 

Non ha ancora votato nessuno.

Che ne pensi di questo articolo?



Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare.online - Trovare l'host.