Come vendere articoli su Ebay: la grande guida

Vuoi vendere qualche articolo che non usi più su Ebay? Ottima idea per fare qualche soldo e liberare casa di oggetti funzionanti quanto inutili, non trovi? Oggi vedremo precisamente come fare e ti daremo qualche suggerimento per vendere articoli su Ebay, anche se non l’hai mai fatto prima d’ora.

Se decidi di vendere su Ebay da privato o da professionista, avrai la possibilità di rivolgerti ad un bacino di utenza molto grande, milioni di persone che cercano prodotti usati, ricondizionati e nuovi, e potrai lavorarci in modo veloce, semplice e sicuro.

Come fare a ricevere i soldi delle vendite? Per vendere su Ebay puoi utilizzare un account PayPal, che rimane il metodo più sicuro e fiduciato da parte degli utenti e che ti permette sia di passare i soldi sul tuo conto principale che di prelevare direttamente da PayPal. Per saperne di più su PayPal clicca qui: leggerai una delle guide gratuite più richieste del nostro sito e sicuramente avrai modo di chiarirti le idee in merito.

Come creare un account Ebay

La prima volta dovrai registrarti sul sito di Ebay: l’operazione è di base gratis, e dovrei indicare una mail valida, un nome ed un cognome. Scegli con cura una password di accesso in fase di registrazione e non darla a nessuno, ovviamente: ricordati anche di cambiarla periodicamente per mantenere al sicuro il tuo account.

Per registrarti, apri ebay.it e clicca sul bottone Registrati che trovi ben visibile in alto, sulla sinistra.

Oppure clicca qui per registrarti: potrai accedere direttamente, per fare prima, con il tuo account Gmail, Facebook o Apple ID.

Quando crei il tuo account usa sempre dati veri, vero nome, indirizzo, email ecc. non mettere mai dati falsi: il tuo account potrebbe essere cancellato senza preavviso.

Come creare l’inserzione perfetta su Ebay

Una volta che sei dentro il sito con un account valido e confermato, avrai la possibiità di creare tutte le inserzioni che vuoi facendo clic sul tasto Vendi. Dove trovi il tasto in questione è subito detto: guarda nel menù in alto! Passiamo quindi ad alcuni suggerimenti utili per creare l’inserzione nel migliore dei modi.

Quando crei ogni inserzione per l’oggetto in questione, ti suggeriamo di:

  • scattare una bella foto al tuo oggetto, in modo che sia ben visibile: per evidenziare i dettagli e far capire bene di che si tratta, evita foto scattate frettolosamente oppure col cellulare in bassa risoluzione
  • inserire un titolo che sia simile a quelli degli altri oggetti già in vendita nel sito: prova a cercare l’oggetto che vendi e troverai l’ispirazione! NON COPIARE: usa parole diverse da quelle già usate, scrivi l’inserzione in modo originale e non mettere indicazione del prezzo, per cui c’è una sezione a parte.
  • inserire una descrizione dettagliata e quanto più possibile realistica del tuo oggetto; non dire che l’oggetto è nuovo e non usurato se non lo è!
  • facoltativo – prova ad indicare il prezzo usando numeri arrotondati per difetto: ad esempio, invece di 80€ puoi inserire 79,99€, la gente potrebbe essere incuriosita da questo prezzo e prestare più attenzione alla tua inserzione.
  • se ci sono difetti nell’oggetto, dillo chiaramente: qualcuno potrebbe contestarti la vendita e vorrà i soldi indietro!
  • ispìrati alle descrizioni ed ai titoli delle inserzioni che già sono presenti su Ebay: in questo modo avrai le stesse possibilità degli altri di provare a vendere l’oggetto.
  • Indica in modo dettagliato la categoria di appartenenza dell’oggetto e le eventuali sotto-categorie più specifiche: l’oggetto sarà più agevole da cercare su Ebay
  • prova a fare aste a prezzi molto bassi, almeno all’inizio: è il modo migliore per iniziare a vendere se sei un principiante assoluto
  • Parti da oggetti piccoli ed economici, più richiesti e più facili da vendere: aiuterà ad aumentare il trust della tua utenza, e questo renderà più facile fare uso dell’account anche in futuro. Più vendite farai, più riuscirai a farne in futuro!

Per creare le inserzioni puoi fare uso dell’app ufficiale di Ebay oppure, se preferisci, del sito classico sia da mobile che da desktop.

Calcolo dei costi per vendere su Ebay

Ebay adotta il modello noto come “Commissioni sul valore finale“, che consiste nell’applicare delle fee – ovvero delle commissioni – sul prezzo che avrai deciso in precedenza.

Se ad esempio decidi di vendere il tuo iPhone a 500€, tanto per fare un esempio, in primo luogo non avrà importanza il metodo di pagamento scelto dall’acquirente: le fee su quel pagamento se le pagherà lui e a te arriverà la cifra che hai indicato, ovvero 500€.

La tariffa che dovrai pagare verrà calcolata come percentuale sul totale della vendita, più un importo fisso di EUR 0,35 per ordine. Su 500€, pertanto, essendo una cifra inferiore a 2000€, possiamo fare il seguente calcolo:

  • 500€ importo di vendita
  • 5% dell’importo = 25€
  • Pagamento che ti arriverà al netto: 500€ – (25€ + 0.35€) = 440€

Considera che dovrai sostenere anche i costi di spedizione, che possono variare sensibilmente a seconda dell’azienda che scegli di usare per l’invio dell’oggetto venduto.

Se avessi venduto ad esempio un computer oppure un oggetto più costoso ad esempio a 3000€, avresti pagato così:

  • 3000€ importo di vendita
  • 5% dell’importo = 150€
  • Pagamento che ti arriverà al netto: 3000€ – (150€ + 0.35€) = 2849,65€

Fonte: Ebay.it/help – Foto by Oberon Copeland @veryinformed.com on Unsplash

5/5 (4)

Che ne pensi di questo articolo?