Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Quando bisogna pagare l’imu?



L’IMU (Imposta Municipale Unica) deve essere pagata in due rate durante l’anno. Le scadenze sono generalmente le seguenti:

  1. Prima rata: entro il 16 giugno.
  2. Seconda rata: entro il 16 dicembre.

Queste scadenze si applicano alla maggior parte dei comuni italiani. Tuttavia, ci possono essere variazioni locali, quindi è sempre una buona idea verificare le specifiche del proprio comune di residenza.

In alcuni casi, è possibile pagare l’IMU in un’unica soluzione entro il 16 giugno, pagando l’intero importo dovuto per l’anno.

Dettagli sul pagamento

  • Prima rata: Solitamente, la prima rata è un acconto pari al 50% dell’imposta totale dovuta per l’anno precedente.
  • Seconda rata: La seconda rata rappresenta il saldo dell’importo complessivo dovuto per l’anno corrente, tenendo conto di eventuali variazioni nelle aliquote comunali.

Modalità di pagamento

L’IMU può essere pagata attraverso diversi canali:

  • Modello F24: Presso gli sportelli bancari, postali o tramite home banking.
  • Bollettino postale: Presso gli uffici postali.

Soggetti esenti

Ricorda che ci sono alcune categorie di immobili e proprietari che possono essere esentati dal pagamento dell’IMU, come l’abitazione principale (tranne quelle di lusso, categorizzate come A/1, A/8 e A/9) e altre situazioni specifiche previste dalla legge.

È sempre consigliabile consultare il sito web del proprio comune o rivolgersi a un professionista per ottenere informazioni aggiornate e specifiche per il proprio caso.

Non ha ancora votato nessuno.

Che ne pensi di questo articolo?







Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare.online - Trovare l'host.