Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Codici di errore delle carte di credito (GUIDA)



I codici di errore della carta di credito sono codici numerici o alfanumerici specifici generati dai sistemi di elaborazione dei pagamenti per indicare il risultato di un tentativo di transazione con carta di credito. Questi codici aiutano gli esercenti e i clienti a capire perché una transazione è stata rifiutata o non è andata a buon fine.

Si noti che questi codici possono variare leggermente a seconda del processore di pagamento e della rete di carte di credito. Gli esercenti ricevono in genere informazioni sui codici di errore dal gateway di pagamento o dal processore, che consente loro di comprendere e rispondere a problemi specifici delle transazioni con carta di credito. I clienti possono anche vedere alcuni di questi codici sulle ricevute o sulle notifiche delle transazioni quando un pagamento non riesce o viene rifiutato.

Di seguito sono riportati alcuni codici di errore comuni per le carte di credito.

Codici di transazione rifiutata

La frase “transazione rifiutata” indica che una transazione è stata negata o non è stata accettata per qualche motivo. Questo termine è spesso associato alle transazioni effettuate con carte di credito o di debito e può essere il risultato di diversi fattori. Di seguito, sono elencati alcuni dei motivi più comuni per cui una transazione può essere rifiutata:

  1. Fondi insufficienti: Uno dei motivi più comuni per cui una transazione viene rifiutata è che non ci sono fondi sufficienti sul conto associato alla carta di credito o di debito per coprire l’importo della transazione. In tal caso, la transazione viene respinta per mancanza di fondi disponibili.
  2. Blocco della carta: Se il titolare della carta ha segnalato la carta come smarrita, rubata o compromessa, la banca può bloccare la carta per prevenire transazioni non autorizzate. In questo caso, qualsiasi tentativo di utilizzo della carta sarà respinto.
  3. Limiti di spesa: Alcune carte di credito o debito possono avere limiti di spesa giornalieri o mensili imposti dal titolare della carta o dalla banca. Se una transazione supera questi limiti, verrà rifiutata.
  4. Errore nei dati: Se i dati inseriti durante la transazione (come il numero della carta, la data di scadenza o il codice di sicurezza) non sono corretti o non corrispondono alle informazioni della carta, la transazione potrebbe essere respinta.
  5. Transazione sospetta: Le banche e le società di elaborazione delle transazioni possono utilizzare sistemi di sicurezza per identificare transazioni potenzialmente fraudolente. Se una transazione viene considerata sospetta, potrebbe essere rifiutata fino a quando non viene confermata la sua legittimità.
  6. Problemi tecnici: A volte, problemi tecnici con il sistema di elaborazione delle transazioni o con la connessione alla rete possono causare il rifiuto di una transazione, anche se non ci sono problemi con la carta o il conto.

Quando una transazione viene rifiutata, è importante controllare le informazioni inserite, verificare lo stato del conto o della carta e, se necessario, contattare la banca o l’emittente della carta per ottenere assistenza nell’identificare e risolvere il motivo del rifiuto. In molti casi, risolvere il problema alla radice consentirà di effettuare la transazione con successo in seguito.

Codici comuni in questi casi possono essere:

  • DECLINED 05 – Non onorare: La banca emittente ha rifiutato la transazione, spesso per sospetta frode o fondi insufficienti.
  • DECLINED 14 – Numero di carta non valido: Il numero di carta di credito inserito non è valido.
  • DECLINED 51 – Fondi insufficienti: La carta non ha un saldo disponibile sufficiente a coprire la transazione.
  • DECLINED 57 – Transazione non consentita: la banca emittente ha limitato l’esecuzione di questo tipo di transazione sulla carta.
  • DECLINED 62 – Codice di servizio non valido: Il codice di servizio sulla banda magnetica della carta non è valido.

Codici di errore o di autorizzazione

  • ERROR 01 – Chiamata: Questo codice indica che l’esercente deve chiamare l’emittente della carta per ricevere ulteriori istruzioni.
  • ERROR 04 – Ritiro della carta: La carta deve essere ritirata dall’esercente perché potrebbe essere segnalata come smarrita o rubata.
  • ERROR 41 – Carta smarrita: Il titolare della carta ha denunciato lo smarrimento della carta.
  • ERROR 51 – Fondi insufficienti: Simile a “DECLINATO 51”, che indica fondi insufficienti.
  • ERROR 61 – Supera il limite di prelievo: l’importo della transazione supera il limite di prelievo del conto.

Codici anti frode

I codici di frode per le carte di credito sono codici o indicatori utilizzati dalle società di carte di credito e dagli istituti finanziari per segnalare attività potenzialmente fraudolente o sospette su un conto di carta di credito. Questi codici fanno parte dei sistemi di rilevamento delle frodi che monitorano le transazioni in tempo reale per identificare e prevenire le transazioni fraudolente.

Questi codici di frode sono progettati per proteggere i titolari di carta e gli istituti finanziari da transazioni non autorizzate o fraudolente. Quando viene attivato un codice, spesso la transazione viene rifiutata e il titolare della carta può essere contattato dalla banca o dalla società di carte di credito per verificare la legittimità della transazione. Se la frode viene confermata, il titolare della carta è generalmente protetto da qualsiasi responsabilità finanziaria, mentre l’attività fraudolenta viene indagata e risolta dalla banca o dall’istituto finanziario emittente.

Quando viene rilevata una transazione potenzialmente fraudolenta, viene generato un codice di frode per indicare la natura del sospetto. Sospetto non vuol dire certezza, ovviamente, tant’è che queste informazioni sono più indicative e tecniche che altro, e dovrebbero essere valutate o supervisionate da personale esperto.

Ecco alcuni codici di frode comuni e le relative spiegazioni:

  • Codice 05: Non onorare: Questo codice viene generato quando una transazione viene rifiutata perché la banca emittente sospetta un’attività fraudolenta, ad esempio un modello di spesa insolito o un luogo ad alto rischio.
  • Codice 41: Carta smarrita: Se un titolare di carta di credito denuncia lo smarrimento o il furto della propria carta, qualsiasi tentativo di transazione con quella carta può dare luogo a un errore di codice 41, che indica che la carta deve essere confiscata.
  • Codice 62: Codice di servizio non valido: Il codice di servizio sulla banda magnetica della carta non è valido o è stato alterato, il che può essere indice di manomissione o contraffazione.
  • Codice 14: Numero di carta non valido: Questo codice compare quando il numero di carta di credito inserito non è corretto o non è valido.
  • Codice 51: Fondi insufficienti: Simile al codice “Declined 51”, indica che i fondi disponibili sulla carta di credito non sono sufficienti per coprire la transazione.
  • Codice 61: Eccede il limite di prelievo: l’importo della transazione supera il limite di prelievo del conto del titolare della carta, il che può essere un segno di attività non autorizzata.
  • Codice 04: Ritiro della carta: Questo codice suggerisce che la carta debba essere confiscata dall’esercente perché potrebbe essere segnalata come smarrita o rubata.
  • Codice 91: Emittente della carta non disponibile: Quando il sistema dell’emittente della carta è temporaneamente indisponibile, questo codice può essere generato, impedendo le transazioni fino a quando il sistema dell’emittente non sarà di nuovo online.
  • Codice 12: Transazione non valida: Questo codice viene generato quando una transazione non è formattata correttamente o contiene dati errati.
  • Codice 93: la transazione non può essere completata: Questo codice può comparire se l’emittente della carta non è in grado di verificare l’autenticità della transazione, eventualmente per motivi di sicurezza.

Altri codici

  • APPROVED – La transazione è stata approvata e completata correttamente.
  • PENDING – La transazione è in attesa di ulteriore elaborazione o verifica.
  • VOID – La transazione è stata annullata, in genere dall’esercente o dal cliente, prima del completamento.
  • REVERSED – La transazione è stata annullata o rimborsata.

Foto di Tim Samuel: https://www.pexels.com/it-it/foto/ritaglia-il-passeggero-utilizzando-la-macchina-della-carta-in-taxi-5835274/

Non ha ancora votato nessuno.

Che ne pensi di questo articolo?







Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare.online - Trovare l'host.