PayPal non sembra funzionare da oggi 29 agosto 2019, almeno per quelli che sono i dati di cui disponiamo; provando ad accedere al conto PayPal, infatti, non si riesce a trovare traccia dei movimenti, e non sembra essere possibile effettuare (e probabilmente nemmeno ricevere) alcun tipo di pagamento. Non è chiaro se il down di PayPal riguardi solo alcuni account, oppure tutti.

Secondo il sito DownDetector.com ci sono almeno 4 altri casi di malfunzionamento del servizio che sono stati segnalati, anche se le segnalazioni non sono verificate per cui il dato potrebbe essere parziale o del tutto scorretto. Precenti casi di malfunzionamento (che riguardano non semplicemente il sito, che apparentemente dall’esterno funziona, bensì il fatto che non si riesce a pagare con questo metodo) risalgono a quanto pare al 15, 20 e 21 agosto.

A livello geografico, invece, sembra che buona parte delle segnalazioni di malfunzionamento provengano da Germania, Italia e Regno Unito.

Una notizia che sembra avere dell’incredibile, e che non trova aperto riscontro su quasi nessuna testata di settore e nel sito ufficiale. Non solo, quindi, il sito non funziona, ma è anche impossibile effettuare pagamenti: se provate adesso a pagare con PayPal, non dovreste riuscire a farlo. La causa sembra essere dovuta ad un disservizio che va avanti da almeno oggi pomeriggio, e che al momento in cui scriviamo non è stato ancora risolto.

Leggi anche  Superflash Intesa Sanpaolo

Il messaggio dice genericamente che “si è verificato un errore“, e “prova ad aggiornare la pagina“; ma se si aggiorna non succede nulla.

(Aggiornamento 21.14) Stiamo provando a contattare l’azienda mediante Twitter, ma al momento non hanno risposto.

(Aggiornamento 12.18) Hanno risposto alla segnalazione e da app adesso PayPal funziona, ma da web continua a non funzionare. Stanno indagando, dicono.

(Aggiornamento 19.52) RISOLTO – Dopo aver sentito l’assistenza in chat su Twitter, è stato suggerito di provare a svuotare la cronologia e la cache e provare a riconnettersi dopo qualche ora. Soluzione: se qualche lettore dovesse avere avuto lo stesso problema, è possibile risolverlo svuotando cache, oppure usando un browser differente da quello che si sta usando (ad esempio Chrome, Firefox, Safari). Su un Macbook recente, ad esempio, PayPal non funziona con l’ultima versione di Firefox, mentre con Chrome funziona regolarmente.

Per quanto riguarda i pagamenti, non è stato possibile effettuarne nella giornata di ieri pomeriggio (29 agosto 2019). I pagamenti oggi funzionano regolarmente, sia in entrata che in uscita.

5/5 (2)

Cosa ne pensi?