Sul web si trovano moltissime classifiche dedicate ai broker italiani e internazionali: il più delle volte vengono infatti provati a livello di piattaforma e di eventuali offerte per i nuovi clienti, ed in questo modo si stilano delle liste in cui vengono individuati i più convenienti.

I criteri per la scelta sono i seguenti: in alcuni casi si punta su una valutazione della qualità delle piattaforme messe a disposizione, in altri si valutano invece i costi per l’aspirante investitore, il livello del servizio clienti, la velocità con cui si viene pagati e la trasparenza generale che offrono. Se la tua intenzione è quella di trovare i migliori broker forex, pertanto, hai bisogno di sapere le caratteristiche che ogni buon broker deve avere necessariamente, e cosa comporti ognuna di esse, a livello pratico.

Cosa devi sapere prima di investire

Le operazioni di trading, in genere, sono considerate a rischio perdita del capitale: per cui è giusto sapere che se vuoi investire in questo settore c’è sempre un margine di rischio da considerare, come in qualsiasi altro tipo di investimento. Il capitale che immetti per il trading può, pertanto, essere perso anche del tutto, e questo articolo sarà in forma esclusivamente divulgativa senza che si debba considerare il suo contenuto quale consiglio di investimento.

Cos’è il forex

Il forex è il mercato finanziario delle valute, in cui migliaia di investitori, a qualsiasi ora del giorno e della notte, scambiano una valuta per l’altra nella speranza che il cambio sia loro favorevole. Tali operazioni non avvengono in borsa, come avviene per il trading classico, bensì mediante il coinvolgimento diretto delle parti interessate ed apposite piattaforme di trading. In alcuni casi, poi, ci possono essere mercati che vengono gestiti in tutto o in parte sia da operatori umani che da bot automatici, in alcuni casi.

Chiarito questo, andiamo a vedere quali siano le caratteristiche che rendono un broker più sicuro e adatto a noi.

Conto di prova gratuito

Questa è una caratteristica molto importante che solo i broker più seri offrono: in pratica con un conto gratuito ti permetteranno di accedere al mondo degli investimenti con forex per farti un’idea, quindi usando denaro virtuale ed ovviamente senza spendere nè guadagnarci nulla. Usando un conto del genere possiamo renderci conto di quanto denaro venga movimentato, di come siano veloci le transazioni e di come, in generale, funzioni il mercato. Senza dubbio è una caratteristica molto importante da avere, per un broker affidabile.

I forex devono essere autorizzati dalla Consob

Trovare il migliori forex, pertanto, può essere un lavoro impegnativo per un principiante, dato che potrebbe semplicemente farsi fuorviare dalla pubblicità su internet o considerare attendibile un attore che, in realtà, non lo è. Per questo motivo esiste la Consob: un organo che tende a regolamentare questo mercato al meglio, fornendo delle vere e proprie liste delle aziende che sono attendibili e “ufficialmente supportate”. Questo è molto importante, soprattutto in considerazione del fatto che:

  1. il nome del sito del broker in questione potrebbe non coincidere con il nome della società, per cui bisognerà cercare con un po’ di pazienza;
  2. in genere chi propone di investire in paesi blacklist per il fisco non è da considerarsi attendibile;
  3. non è detto che un sito che affermi di essere autorizzato dalla Consob lo sia sul serio: semmai bisogna verificare prima dal sito ufficiale, non viceversa.
Leggi anche  Cos'è la giacenza media del conto corrente?

Forex che ci contattano telefonicamente

Facciamo molta attenzione alle truffe! In alcuni casi potrebbe capitare di essere contattati da call center di società che operano nel forex: a me è capitato diverse volte, ad esempio, ma non ho mai accettato nessuna offerta. In molti casi infatti, succede questo: l’operatore ci invita ad investire in forex (ed in alcuni casi in bitcoin) depositando una somma base all’interno del proprio account, che in genere sarà di minimo 200-250 €. In seguito il denaro sarà addebitato sul conto, ma poi sarà difficoltoso da prelevare nuovamente (i payout per il cosiddetto withdraw sono infatti volutamente più alti): per poterlo fare ci inviteranno a depositarne ancora – e così via, fin quando non avremo perso i nostri soldi per sempre.

Quindi in caso di chiamate del genere non desiderate facciamo molta attenzione a non accettare, in ogni caso.

Anni di esperienza

Oltre ad essere regolamentato, è bene che la società di brokeraggio esista da un po’: questo perchè, in linea di massima, chi esiste da più tempo è meno probabile che sia una società fuffa o di facciata che poi domani, senza preavviso, potrebbe sparire coi nostri soldi. Pertanto è davvero importante indagare sulla società, verificarne le recensioni e la reputazione online, prima di fare nel concreto qualsiasi tipo di investimento.

Facilità di prelievo

Su quasi tutte le piattaforme di forex, in genere, è piuttosto facile depositare denaro: la cosa che fa la differenza, in molti casi, è dettata dal fatto di potersi riprendere i soldi con facilità. Come detto poco fa, infatti, nel caso di truffe online, capita molto spesso che il denaro, una volta depositato nel conto, sia facilmente spendibile nella piattaforma (quindi per provare ad investire), ma sia invece molto difficile o impossibile da prelevare: in molti casi, infatti, alcune piattaforme tendono a renderlo consentito solo dopo aver raggiunto una certa soglia di guadagno. Il che potrebbe anche andare bene, ma considerando il fatto che esiste un alto margine di rischio ed il denaro potrebbe sì aumentare (in caso di scambi con valute favorevoli), ma potrebbe anche diminuire o perdersi del tutto.

4/5 (1)

Cosa ne pensi?