Libretto Smart Poste Italiane

Vediamo le caratteristiche di questa carta prepagata che, nello specifico, può essere associata ad un libretto smart Poste Italiane.

Che cosa è il libretto Smart?

Si tratta della versione rinnovata del classico libretto Postale, che si chiamava così fino a qualche anno fa, e che viene gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti. È uno strumento finanziario garantito dallo Stato italiano, per depositare i risparmi senza per forza (o in alternativa) all’avere un conto corrente bancario. L’unico promotore e venditore dei libretti postali in Italia è Poste Italiane. Grazie ad un libretto smart, che puoi attivare anche in forma completamente digitale, puoi anche sottoscrivere Buoni fruttiferi postali dematerializzati, sempre mediante sito.

Come attivare libretto smart on line?

Un libretto Smart si può richiedere direttamente dal sito Poste Italiane, e per farlo basta partire da questo link:

https://buonielibretti.poste.it/prodotti/libretto-postale-smart.html

cliccando poi su Scopri di più.

Che costi ha il libretto Smart?

Il libretto non ha nessun costo, e la Carta Libretto che si associa allo stesso non costa nulla. Non sono previsti canoni o quote, e nemmeno commissioni su prelievi e versamenti.

Quanto si può prelevare dal libretto Smart?

La carta è soggetta a limiti di prelievo dagli sportelli ATM, e precisamente potete prelevare fino a 600€ al giorno per un massimo di 2500€ euro al mese.

Come funziona per chi ha già un libretto postale nominativo?

Se avete già un libretto nominativo, si può convertire nella nuova formula libretto Smart.

Come depositare su un libretto postale Smart?

Potete farlo in tre modi: mediante l’home banking, quindi direttamente dal sito delle Poste, mediante il servizio RPOL (Risparmio Postale Online), oppure mediante app ufficiale Bancoposta oppure, ancora, direttamente agli sportelli delle poste italiane con carta di credito oppure in contanti.

Quali operazioni posso fare con il libretto postale Smart?

La carta libretto permette di usufruire di alcuni dei servizi del conto corrente postale o bancario classico, con qualche piccola differenza. In genere sono disponibili:

  • prelievo contante da ATM con la carta
  • trasferimento denaro
  • bonifico
  • ricarica
  • servizio di estratto conto

Le operazioni vengono annotate direttamente sul libretto, in modo da tenere tutti i movimenti sotto controllo. Con il Libretto smart, inoltre, potrete sottoscrivere direttamente dei buoni fruttiferi, in modo tale che maturino degli interessi sui vostri risparmi nel tempo. I servizi sono disponibili al pubblico dalle 8 alle 22, così come la carta si può utilizzare soltanto dalle 6 di mattina alle 10 di sera. Per somme elevate,  ci potrebbero inoltre essere delle tassazioni fiscali da considerare, che vengono calcolate a seconda dei casi e vengono detratte automaticamente ogni anno.

Come spostare soldi da libretto postale a Postepay?

Per spostare i soldi da libretto postale è possibile utilizzare un vaglia, che non è altro che un titolo di credito mediante il quale possia trasferire i soldi. Una possibilità ulteriore è data inoltre dalla possibilità di usare l’app ufficiale oppure il sito BancoPosta Click, in modo da effettuare l’operazione direttamente online mediante il numero della carta libretto.

4.5/5 (4)

Che ne pensi?