Prestito o mutuo: che cosa cambia?

Mutuo e prestito sono in parte simili, a livello di modalità di erogazione, ma differiscono da tanti punti di vista. Oggi andiam a vedere quando e come scegliere l’uno oppure l’altro.

Quando scegliere il mutuo o il prestito

Diciamo che dipende molto dall’entità dello stesso: il mutuo può finanziare, ad opportune condizioni (per intenderci: se c’è un lavoratore con busta paga che possa offrire garanzie) somme tipicamente più grosse di quelle del prestito, che si può per inciso anche richiedere online. Anche il mutuo potrebbe in effetti essere richiesto online, ma è sicuramente una pratica ancora poco comune e più lunga. Dovreste anche inquadrare il discorso nei termini che i mutui vengono accesi in modo meno “scontato”, e con più verifiche di solidità finanziaria, rispetto ad un prestito, quando quest’ultimo copre spesso spese non rinviabili e fornisce la comodità di poterli restituire nel medio-lungo periodo. Non esiste quindi una risposta univoca alla domanda: dipende molto dalla situazione finanziaria della persona e da quello che può o vorrebbe fare con i soldi. Se devi comprare casa, scegli il mutuo, ad esempio, se devi fare spese di manutenzione o comprare l’auto nuova puoi scegliere il prestito. questi sono soltanto degli esempi ovviamente, che non vanno mai presi alla lettera e potrebbero comunque non applicarsi al tuo caso specifico.

Differenze di durata

Il mutuo tipicamente viene stipulato ad esempio per poter acquistare un immobile, mentre la banca si fa carico del pagamento stipula un contratto ben preciso con il cliente, il quale si impegna a restituire l’importo a rate mensili nei successivi anni. Il prestito è simile come modalità e sempre a rate funziona, ma dura di meno del mutuo: in media, per capirci, un prestito può essere restituito entro meno di 10 anni, mentre un mutuo può durare anche 20 oppure 30 anni.

Quantità di soldi erogabili

Anche la cifra finanziata, come dicevamo all’inizio, potrebbe differire: per cui è indispensabile capire che col mutuo copro più soldi, ma ci vogliono più garanzie, mentre con il prestito te ne danno di meno ed è relativamente più facile ottenerne uno.

Foto di Elf-Moondance da Pixabay

Autore: Pagare. Online

Pagare.online  è un blog di finanza, criptovalute e carte di credito aperto nell’anno 2018, e non è direttamente connesso a nessuna delle aziende eventualmente citate. L'articolo potrebbe contenere sponsorizzazioni. Il contenuto del sito non esprime necessariamente opinioni o punti di vista del responsabile del progetto. Questo non è un sito di consulenze finanziaria ma solo di divulgazione: le informazioni, per quanto revisionate periodicamente, potrebbero NON essere aggiornate o precise al 100%. Si invita a verificare le condizioni attuali ed effettive dei servizi citati all’interno dei rispettivi siti ufficiali. Per scriverci una e-mail cliccate sulla sezione contatti. Pagare.online by Salvatore Capolupo is licensed under CC BY 4.0

Privacy, cookie e termini di servizio
Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Seguici su Telegram ❤️ ➡ @trovalost
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare - Trovalost .