Differenza tra saldo contabile e saldo disponibile

Sui principali conti correnti bancari, ma anche su quelli postali e addirittura sulle carte prepagate, il saldo rappresenta la disponibilità di denaro sul conto in quel momento. In genere, infatti, il saldo contabile può essere più grande di quello disponibile, ma a scopo di prelievo (per intenderci) quello che conta è sempre il saldo disponibile. Quello contabile viene aggiornato più lentamente, di solito.

Si distingue, pertanto, il saldo contabile da quello disponibile: il saldo contabile include spese già effettuate ma non ancora conteggiate. Il saldo disponibile rappresenta invece, in tempo reale, l’effettiva disponibilità di denaro su quel conto o carta.

Autore: Pagare. Online

Pagare.online  è un blog di finanza, criptovalute e carte di credito aperto nell’anno 2018, e non è direttamente connesso a nessuna delle aziende eventualmente citate. L'articolo potrebbe contenere sponsorizzazioni. Il contenuto del sito non esprime necessariamente opinioni o punti di vista del responsabile del progetto. Questo non è un sito di consulenze finanziaria ma solo di divulgazione: le informazioni, per quanto revisionate periodicamente, potrebbero NON essere aggiornate o precise al 100%. Si invita a verificare le condizioni attuali ed effettive dei servizi citati all’interno dei rispettivi siti ufficiali. Per scriverci una e-mail cliccate sulla sezione contatti. Pagare.online by Salvatore Capolupo is licensed under CC BY 4.0

Privacy, cookie e termini di servizio
Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Seguici su Telegram ❤️ ➡ @trovalost
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare - Trovalost .