Carte di credito con numeri in rilievo: a cosa servono?

Di per sè la presenza di numeri in rilievo sulla parte anteriore della carta non fornisce alcun dettaglio utile nè servizio bancario in più rispetto a quelle “piatte”: di primo achitto si tratta, infatti, si una semplice e pura differenza estetica.

Quali sono le carte di credito con numeri in rilievo?

Carte di credito come N26, ViaBuy e Soldo possono essere richieste con stampigliatura del numero identificativo della carta in rilievo, che si potrà anche sentire al tatto, il che conferisce probabilmente un aspetto molto più elegante alla carta stessa.

Ma i benefit ed i servizi sfruttabili non sono legati alla “forma” della carta, mentre invece dipendono – il che è pure più  logico, secondo noi – da quello che offrono gli enti finanziari che emettono ognuna di essere

La risposta che riteniamo valida su un argomento così “dubbio” sul web è la seguente: le Carte di credito con numeri in rilievo sono esteticamente caratterizzate dal numero a 16 cifre, in genere (e a volte dalla data di scadenza) con i numeretti in rilievo sul materiale usato sulla carta. Non c’è un vero e proprio perchè al fatto che abbiano fatto questa scelta, che caratterizza tantissime delle carte di debito, di credito e prepagate in circolazione e vendute sul mercato ancora oggi.

Photo by CardMapr.nl on Unsplash

5/5 (2)

Che ne pensi?