Come pagare in modo anonimo

Come effettuare un pagamento online in modo veloce e sicuro, senza esporre i propri dati? Ve lo spieghiamo qui.

Paysafecard

Per pagare anonimamente uno dei sistemi più comuni è quello di usare la Paysafecard: in pratica si compra, vi danno un codice di 16 cifre e potrete effettuare pagamenti mediante quest’ultimo. Per procurarsi una Paysafecard, nella pratica, basta andare ad un tabacchino abilitato SisalPay (si paga in contanti) oppure acquistarlo online (si può pagare con bonifico). Per maggiori informazioni leggi la scheda dedicata alla Paysafecard.

-----

Bitcoin

Le criptovalute in genere, ed in bitcoin (BTC) in particolare, sono un classico metodo di pagamento difficile da tracciare, per quanto non esattamente anonimo: se lo volete davvero rendere tale, dovreste usare un wallet una singola volta (installandolo sul PC o telefono mediante Electrum, ad esempio) e poi cancellarlo dal vostro telefono. Ovviamente le effettive condizioni di privacy dell’operazione cambiano in base al tipo di criptovaluta, se ETH, BTC, Monero ecc.

Usare servizi di protezione del numero di carta

Grazie a servizi come Abine è possibile proteggere i dati di pagamento della carta di credito, di debito o prepagata quando effettuate acquisti ad esempio su siti dubbi, oppure su siti web nei quali non desiderate esporre i vostri dati personali (siti per adulti, ad esempio). Questo tipo di tecnologia è nota anche come masked cards, ovvero carte di credito mascherate, e permettono di effettuare operazioni di qualsiasi genere nascondendo i dati reali delle persone coinvolte. Il servizio costa intorno ai 3 dollari al mese, in abbonamento rinnovabile.

-----

 

Nessuna valutazione, per ora.

Ti ha soddisfatto?

Leggi articolo precedente:
Test: sai pagare online in sicurezza?

Rispondi alle nostre domande, e scopri se sei un vero esperto di acquisti online.

Chiudi