Introduzione

Il problema che hanno moltissimi che vorrebbero usare i bitcoin è che non hanno idea di come trovarli: ci sono molti modi per farlo. Senza dubbio uno dei più semplici è quello di utilizzare un exchange, cioè un servizio di compra-vendita di criptovaluta. In questa nuova guida cercheremo di spiegare meglio come fare questa procedura, in modo semplice e guidato, in modo che anche voi possiate sperimentare il tutto.

Tanto per essere chiari, dovete sapere due cose fondamentali, in questa sede.


La procedura prevede:

  1. la creazione di un account Coinbase
  2. la configurazione di un wallet Electrum e poi, nell’ordine
  3. l’acquisto di bitcoin con Coinbase e, infine
  4. il trasferimento fondi in BTC da Coinbase verso Electrum.

Vediamo bene, un passo per volta, di che si tratta.

Aprire un account Coinbase

Coinbase è un sito a cui dovrete registrarvi gratuitamente (si paga soltanto quello che si compra: BTC, LTC, ecc.), ed è in grado di fornire un wallet , cioè un portafoglio personalizzato in cloud per i vostri averi in criptovaluta. È inoltre possibile collegare allo stesso un conto corrente bancario oppure una carta di pagamento (anche prepagata va bene) in modo da poter poter comprare velocemente bitcoin direttamente mediante conto o carta scelta.

Per aprire un account Coinbase clicca qui.

Scaricare e configurare un portafoglio Electrum

Scaricare un portafoglio Electrum è molto semplice: basta andare nel sito ufficiale riportato in basso e scegliere la versione per il proprio sistema operativo. Electrum è considerato uno dei wallet più sicuri esistenti al momento, e può essere utilizzato su Linux, Windows, Mac, Android.

Leggi anche  Cambio valuta istantaneo EUR USD BTC JPY ...

Acquistare bitcoin con Coinbase

Fate clic, una volta loggati, sull’opzione di menù Acquista/Vendi, selezionate Acquista, poi Bitcoin, avendo cura che il bottone selezionato sia il primo come da figura successiva.

Selezionate il metodo di pagamento, cioè decidete con quale dei metodi configurati in precedenza, poi inserite in basso la somma desiderata, ad esempio 100 EUR; vi verrà fornito il cambio valuta del momento, nel momento in cui ho scritto questo tutorial era pari a 0.0271 BTC (per curiosità: scopri quanto valgono 100 EUR in BTC in questo momento). Il cambio nell’immagine è diverso perchè le immagini sono tratte da un altro tutorial che avevo scritto per questo sito.

Per finalizzare l’acquisto basta finalmente fare clic su Acquista subito, e poi inserire i dati della carta ed eventualmente confermare l’acquisto se attivata la protezione OTP (consigliata). Dopo il tempo necessario all’elaborazione del pagamento, avrete i bitcoin appena acquistati a vostra completa disposizione in uno dei vostri wallet cloud.

Ricordatevi che la somma presente in criptovaluta sui wallet cloud, in genere, deve essere trasferita su un wallet personale come Electrum, per l’appunto, per poter essere spendibile e sfruttabile all’instante.

Qualcosa non è chiara? Potete leggere la procedura nel dettaglio in un articolo a parte, ovvero come procurarsi bitcoin con Coinbase. Non avete capito come pagherete? Semplice: con carta prepagata o carta di credito.

Trasferire i bitcoin da Coinbase ad Electrum

Per ricevere la criptovaluta su Electrum pagherete una piccola commissione alla rete Bitcoin, cosa normalissima per come è stata concepita la moneta elettronica stessa; per effettuare questo tipo di operazione sarà necessario procurarvi l’indirizzo del vostro wallet Electrum (che dovrete aver creato prima, ovviamente, come spiegato qui), cioè disporre di un codice univoco che sia associabile al vostro wallet e solo al vostro.

Leggi anche  Come inviare bitcoin da un wallet all'altro

La sezione Ricevi (Receive, se il vostro Electrum fosse in inglese) fornisce il vostro indirizzo bitcoin, cioè l’indirizzo (le cifre casuali vicino all’icona del mappamondo) con cui ricevere bitcoin o richiedere un pagamento, cioè generare una invoice (una vera e propria fattura attestante l’avvenuta ricezione). Il campo Amount contiene la cifra da inviare in BTC, cliccando su Copy copierete in memoria del telefono (buffer) l’indirizzo in modo da poterlo copia-incollare altrove, cliccando sulle tre palline in basso a destra condividerete il QR code, che potrete per inciso anche salvare come immagine.

Per concludere le operazioni:


Come spendere i BTC di Electrum

Per spendere i BTC su Electrum potete, ad esempio, fare una foto al QR Code direttamente da schermo dell’invoice o fattura che desiderate pagate (ad esempi generata da un sito web), e confermate l’invio da telefono. Entro qualche istante avrete pagato!

Coin Electrum potrete anche inviare BTC ad un’altra persona sfruttando lo stesso meccanismo.

 

 

 

Leggi anche:

5/5 (2)

Ti ha soddisfatto?


#

30/11/2018

Leggi articolo precedente:
One Time Password – Cosa sono le OTP

Una password genera sul momento, e valida una volta sola: così si potrebbe riassumere l'idea dietro la OTP o One-Time...

Chiudi