Come comprare Bitcoin usando Coinbase

In questo articolo vedremo come sia possibile sfruttare il sito di exchange Coinbase per acquistare facilmente Bitcoin, ed averli a disposizione sul proprio wallet digitale. Coinbase è uno dei metodi più facili e sicuri per comprare in autonomia criptovaluta come BTC, BCH, ETH, LTC: si tratta inoltre di una delle società più famose ed accreditate per effettuare queste operazioni in modo sicuro, per cui vedremo nel dettaglio come eseguire queste operazioni.

Bitcoin è una moneta come EUR e USD decentralizzata, spendibile a tutti gli effetti e che potete utilizzare sia per fare trading di criptovaluta che per effettuare acquisti online (e anche offline, a breve).

Registrazione di un account Coinbase

Come prima cosa, dobbiamo registrarci sul sito di Coinbase: in questa fase dobbiamo fornire alcuni nostri dati come nome, cognome, indirizzo email ed una password sicura. Nel sito clicchiamo su Registrati (Sign Up), selezioniamo Persona fisica (se stiamo registrando noi l’account personalmente) oppure Azienda (se stiamo facendo la registrazione per la nostra azienda). Clicchiamo sulla spunta “Non sono un robot“, ed eventualmente selezioniamo le fotografie che ci vengono richieste dalla verifica antispam. Facciamo poi clic su “Crea conto“, e dopo qualche istante di caricamento saremo pronti a cominciare.

Validazione di un account Coinbase

Un account appena registrato non è direttamente utilizzabile, perchè dovrete fornire una prova che i vostri dati siano veritieri; per validare l’account seguite le istruzioni che vi saranno fornite a video, tenendo conto che il nome non si potrà più cambiare (fate attenzione a scriverlo bene, la prima volta, altrimenti registrate l’account con un altro nome), poi vi sarà richiesto l’indirizzo, la città, il CAP, la data di nascita ed una fotografia fronte/retro ad un vostro documento di identità (si fa tutto online in modo automatico, ed è piuttosto semplice).

Accesso all’account Coinbase

Una volta registrati, potremo effettuare l’accesso con la password e la password che abbiamo scelto nel punto precedente facendo clic su Accedi (Login), in alto a destra nel sito. Si può effettuare l’accesso a Coinbase anche mediante l’app ufficiale per Android. Se abilitate l’autenticazione a due fattori (consigliata), ad ogni accesso dopo aver inserito username e password vi sarà richiesto di inserire un codice OTP generato sul momento, per cui inserite correttamente il numero di cellulare per farlo.

Cosa vi da’ Coinbase: panoramica dell’account

Coinbase fornisce un wallet personalizzato per i vostri Bitcoin, e la possibilità di gestirlo in maniera sicura; è inoltre possibile collegare un conto corrente bancario oppure una carta di pagamento (anche prepagata) per poter comprare velocemente bitcoin direttamente mediante conto o carta scelta. L’interfaccia di base del sito presenta i seguenti servizi fondamentali:

Dashboard. Permette di accedere al pannello principale, nel quale vedrete le quotazioni in tempo reale e lo storico del cambio BTC/EUR.

Acquista/Vendi. Permette di vendere e comprare BTC. Coinbase presenta dei limiti sulla spesa e sull’acquisto che possono variare a seconda del livello del vostro account, e che possono essere pari (ad es.) a 1000 euro al mese al massimo.

Conti. Permette di gestire i propri wallet, e di vedere tutte le transazioni effettuate nel tempo. Al momento Coinbase supporta wallet in cloud per BTC, BCH, ETH, LTC, EUR. Il costo per l’acquisto di criptovaluta BTC è di un euro, cioè pagate una commissione di 1 euro su ogni acquisto: ad esempio se decidete di comprare 11 euro in BTC ne otterrete effettivamente 10, visto che 1 euro sarà pagato in automatico come commissione. Stessa cosa quando andrete a prelevare in EUR il controvalore ottenuto dai bitcoin posseduti.

Strumenti. Da qui potrete gestire gli indirizzi bitcoin su cui verranno effettuate le varie transazioni. Ogni conto Coinbase, infatti, non è un singolo wallet ma corrisponde con una serie di indirizzi diversi. Per ogni pagamento effettuato su Coinbase vengono generati nuovi indirizzi che rimarranno collegati al tuo conto per sempre, in modo da consentirti di inviare denaro in modo sicuro e tracciabile. Sono supportate le transazioni permanenti (opzionali: corrispondono ai pagamenti ricorrenti di bollette o stipendi, ad esempio), e si possono vedere dalla sottosezione Cronologia tutte le operazioni che abbiamo effettuato col nostro conto.

Impostazioni. Qui potrete cambiare e gestire i vostri dati, la vostra password, l’autenticazione a due fattori per proteggere l’account, l’accesso alla API per programmatori, le impostazioni della privacy, i limiti di spesa del conto e le varie preferenze del vostro account. Cliccando su “Conti collegati” andrete  a gestire la carta o il conto collegati al vostro account Coinbase, da utilizzare per l’acquisto di criptomoneta.

Come collegare una carta all’account in modo sicuro

La prima volta dovrete collegare una carta o un conto corrente intestato a voi al vostro account; per farlo, fate clic su Impostazioni e poi su Conti collegati. Per rimuovere un account esistente, basta fare clic sul bottone bianco, sulla destra del conto che volete rimuovere, Rimuovi; per aggiungere un account da zero, invece, cliccate su Collega un nuovo conto.

Quando fate clic su Collega un nuovo conto, nella schermata successiva dovrete decidere se collegare un conto corrente (IBAN) oppure una carta di debito, prepagata o di credito; per l’Europa le tariffe sono variabili, a seconda del metodo di pagamento selezionato (vedi qui). In linea di massima collegando il conto l’addebito del pagamento effettuato non sarà istantaneo (ci vorranno in paio di giorni per ricevere bitcoin spendibili, stessa cosa quando li riconvertirete in euro) ma pagherete commissioni gratuite in acquisto e di pochi centesimi in fase di ritiro. Se invece utilizzate una carta di debito o di credito, i bitcoin che comprate saranno subito spendibili ma pagherete commissioni un po’ più alte (circa 1 euro a transazione).

Se scegliete di aggiungere un conto, dovrete specificare Nome della banca, IBAN e SWIFT/BIC. La verifica del conto richiederà un piccolo addebito di una somma casuale, che vi sarà in seguito restituita e che servirà a confermare che il conto è davvero il vostro.

Se invece preferite aggiungere una carta (suggerisco di usare una carta prepagata da ricaricare all’occorrenza), dovrete specificare un indirizzo di fatturazione (paese, indirizzo, città e CAP), e naturalmente i dati presenti sulla carta stessa: numero, data di scadenza e codice di sicurezza sul retro. La verifica della carta, anche in questo caso, richiederà un piccolo addebito di una somma casuale, che vi sarà in seguito restituita e che servirà a confermare che la carta è davvero la vostra.

Il resto della procedura è guidata ed è piuttosto semplice da seguire. Per comprare istantaneamente bitcoin, in generale, è consigliabile fare uso di una carta di pagamento; il conto va bene pure, ma non è immediato nell’accredito dei bitcoin.

Come comprare BTC in EUR

Fate clic, una volta loggati, sull’opzione di menù Acquista/Vendi, selezionate Acquista, poi Bitcoin, avendo cura che il bottone selezionato sia il primo come da figura successiva.

Selezionate il metodo di pagamento, cioè decidete con quale dei metodi configurati in precedenza, poi inserite in basso la somma desiderata, ad esempio 100 EUR; vi verrà fornito il cambio valuta del momento, nel momento in cui ho scritto questo tutorial era pari a 0.01764459 BTC (nota: scopri quanto valgono 100 EUR in BTC in questo momento).

Per finalizzare l’acquisto basta finalmente fare clic su Acquista subito. Dopo il tempo necessario all’elaborazione del pagamento, avrete i bitcoin comprati a disposizione in uno dei wallet cloud creati per l’occasione in automatico da Coinbase.

Suggerimento. La somma presente in criptovaluta sui wallet cloud, in genere, deve essere trasferita su un wallet personale come Electrum per poter essere spendibile e sfruttabile all’instante.

Nessuna valutazione, per ora.

Ti ha soddisfatto?

-----
Leggi articolo precedente:
Cos’è il 3D Secure

3D secure è uno standard sicuro per i pagamenti online, implementato dai principali circuiti di pagamento come VISA (che fu...

Chiudi