auto noleggio

Stai cercando una guida sulla deducibilità del noleggio di un’auto a lungo termine? In questo articolo parleremo se e come sia possibile detrarre le spese sia per quanto riguarda un noleggio a lungo termine dedicato ai privati che per le partite IVA.

Vediamo insieme, le percentuali previste per la detrazione noleggio auto a lungo termine, e chi può dedurre o meno questa spesa al momento della dichiarazione dei redditi annuale e del calcolo per il pagamento delle tasse e dell’IVA.

Noleggio a lungo termine: perché detrarre le spese?

Il noleggio a lungo termine è uno strumento molto utile per professionisti, aziende e titolari di partita IVA per l’impiego di un veicolo per un periodo pari o superiore ai 30 giorni, ai fini lavorativi.

Questa formula è una risposta alle esigenze di chi ha bisogno di un’auto di rappresentanza, un mezzo per il lavoro, oppure una vettura aziendale senza doverne acquistare una. Un altro vantaggio del noleggio a lungo termine è la possibilità di detratte in parte o totalmente le spese per l’auto.

Questo beneficio di natura finanziaria è ideale per tutti coloro che sono titolari di una partita IVA e che possono avere diversi vantaggi dalla detrazione fiscale delle spese sostenute, come una riduzione delle tasse da pagare alla fine dell’anno.

Per la detrazione delle spese del noleggio a lungo termine però non esiste una regola generale, in quanto queste variano a seconda del tipo d’azienda e dell’uso che si fa o meno del veicolo noleggiato.

Ma perché conviene detrarre le spese? Semplice, perché le imposte dovute alla fine dell’anno bisogna obbligatoriamente da corrispondere allo Stato. Con le detrazioni però è possibile diminuire l’importo da pagare e quindi ottenere un vantaggio economico e un risparmio per le spese fatte per la propria azienda.

Le spese del noleggio auto possono essere solo da aziende e titolari di Partita IVA, mentre non possono essere portate in deduzione dai privati.

Ma vediamo insieme come e in che percentuale le aziende possono portare in detrazione e deduzione le spese per il noleggio auto. 

Detrazione Noleggio a Lungo Termine: come funziona?

La normativa fiscale in Italia permette a tutti coloro che sono titolari di una Partita IVA sia come liberi professionisti, rappresentanti o titolari di un’azienda la deduzione dell’importo che corrisponde al canone del noleggio a lungo termine e alla detrazione IVA corrisposta durante il pagamento.

Il canone corrisponde alla quota finanziaria (quota noleggio) e alla quota dei servizi (che invece comprende: l’assicurazione, i servizi accessori e la manutenzione). Le due quote devono essere ben distinte sulla fattura e riportate in due voci per rendere poi il noleggio a lungo termine detraibile fiscalmente.

La detrazione delle imposte dirette dei canoni a noleggio dipende poi da vari parametri compreso anche il tipo d’impiego che viene fatto dal libero professionista, o dall’azienda del veicolo.

Inoltre, bisogna considerare che sia le aziende sia i liberi professionisti o titolari di una ditta individuale, possono dedurre le spese del canone (in parte anche quelle dei servizi), e detrarre invece l’importo percentuale dell’IVA.

Quindi come accennato ci sono varie percentuali di detrazione. Ecco nello specifico come è possibile agire in merito.

Possono essere dedotte le imposte dirette dei canoni per il noleggio auto al 100% del loro ammontare, delle spese e degli altri componenti, i veicoli che: sono destinati ad essere impiegati in modo esclusivo come beni strumentali nella loro attività d’impresa, per natura o per destinazione esclusiva dell’attività.

Per natura s’intende quando il mezzo in sé per sé non può essere utilizzato al di fuori dell’attività produttiva, come i mezzi commerciali.

Per destinazione: in questo caso la destinazione è esclusiva per l’attività stessa, nell’ipotesi però che non si possa eseguire l’attività senza questo bene.

Il secondo caso in cui è possibile dedurre al 100% le spese per il noleggio dell’auto e detrarre il 100% dell’IVA, è quando i veicoli sono impiegati con delle finalità pubbliche, ossia per i veicoli ad uso pubblico.

In tutti e due i casi esplicati è necessario che il veicolo sia completamente inerente all’attività d’esercizio.

Dunque, ricapitolando sono deducibili al 100%:

  • I veicoli non inclusi nell’articolo 164 del TUIR quali: autovetture, autocaravan, motocicli e ciclomotori
  • I veicoli ad uso esclusivo dell’impresa
  • Le vetture impiegate per la scuola guida e le onoranze funebri
  • Quelle destinate ad uso pubblico come il taxi, a patto che la destinazione d’uso del mezzo sia stabilito mediante un atto della Pubblica Amministrazione.

Deduzione e detrazione parziale per il noleggio a lungo termine di mezzi a uso promiscuo

Possono essere dedotti in modo parziale invece i veicoli che appartengono a categorie diverse da quelle sopra elencate per i quali si presume la promiscuità d’impiego.

In caso di promiscuità d’impiego:

  1. La detrazione è pari al 40% dell’IVA mentre la deduzione al 20% per i canoni proporzionalmente corrispondenti al costo del veicolo che non ecceda i 18.075,99 euro, e limitatamente ad un unico veicolo.
  2. Per le aziende ed esercenti di professioni ed arti: l’uso promiscuo a dipendenti si accede alla detrazione del 40% dei costi per il noleggio auto a lungo termine ed è pari al 70% dei costi totali
  3. Società e associazioni: possono dedurre l’IVA al 40% e dedurre il 20% dei canoni proporzionali corrispondenti al costo del veicolo che non dev’essere superiore ai 18.075,99 euro, con un solo veicolo per ogni associato o socio con ragguaglio annuo.

Detrazione spese noleggio a lungo termine per le aziende

Come abbiamo visto le detrazioni dell’IVA e le deduzioni delle spese per il noleggio a lungo termine cambiano a seconda del tipo di uso che si fa del mezzo possono cambiare. In questo caso s’è l’uso è esclusivamente strumentale la percentuale di detrazione è pari al 100% mentre se promiscuo questa è pari al 40%.

Ma vediamo per le aziende nello specifico le detrazioni IVA che si possono ottenere sul noleggio a lungo termine di un veicolo:

USO STRUMENTALE ALL’ATTIVITA’ D’IMPRESA O USO PUBBLICO USO NON ESCLUSIVO PER L’ATTIVITA’ D’IMPRESA MEZZI PER USO PROMISCUO ASSEGNATO AI DIPENDETI
Veicoli: 100% Veicoli: al 20% sino a un canone di 3615,20 euro Veicoli: 70%
Servizi: 100% Servizi: 20% Servizi: 70%
Detraibilità IVA: 100% Detraibilità IVA: 40% o 100% per uso esclusivo aziendale Detraibilità IVA al 40%. Solo se addebitato con fattura soggetta a IVA al dipendente.

Come funziona la detrazione Noleggio a lungo termine per i titolari di Partita IVA?

Coloro che non sono titolari di un’azienda ma hanno una ditta individuale, operano in qualità di liberi professionisti, oppure di agenti e rappresentanti possono anch’essi dedurre le spese per il noleggio auto a lungo termine, in base alle casistiche d’uso e alla professione svolta.

Nello specifico come possiamo vedere dalla tabella:

Detrazione IVA Deduzione Imposte dirette Detrazione del canone
Esercenti delle arti 40% Al 20% per i costi riferiti al canone
Liberi professionisti 40% Al 20% nell’ammontare dei costi di locazione, per il canone riferito ai servizi
Agente e rappresentati per il commercio 100% All’80% nel limite dell’ammontare dei costi di locazione
Società semplici e associazioni 40% Al 20% nel limite di 3615,20 euro e solo per un veicolo

In possesso delle fatture che dimostrano il noleggio a lungo termine, compilate in modo corretto con le voci: canone e servizi distinte, avrai la possibilità di effettuare la deduzione delle spese al momento della Dichiarazione dei Redditi con il modello Unico deducendo quanto speso in base alle specifiche previste per legge e in base alle percentuali illustrate.

Per quanto riguarda la detrazione dell’IVA invece questa potrà essere detratta nel momento in cui si andrà a fare il calcolo dell’IVA da corrispondere e si scorporerà quella per gli acquisti professionali e aziendali fatti nel corso dell’anno.

4.67/5 (3)

Che ne pensi?