Quanto valgono le squadre di serie A e degli altri principali campionati?

Che dietro al mondo del calcio professionistico gravitino milioni di euro è un fatto assodato ma scoprire quale sia il vero valore delle principali squadre italiane ed europee può lasciare davvero a bocca aperta. Scopriamo quanto valgono le principali squadre europee considerando soltanto il valore dei loro calciatori, aiutandoci con le quotazioni riportate dall’affidabile portale Transfermarkt.it.

Serie A

Il massimo campionato italiano forse non ha più il prestigio degli anni ’80 e ’90, epoca in cui non c’è stato un singolo campione riconosciuto globalmente – da Maradona a Zidane – che non abbia calcato i campi della Serie A, ma continua ad essere un torneo di ottimo livello che quest’anno ha portato 3 squadre alla fase ad eliminazione diretta di Champions League (Juventus, Lazio e Atalanta, tutte uscite agli ottavi di finale) e la Roma fino alle semifinali di Europa League.

Il valore delle squadre della Serie A – non solo per meriti sportivi conseguiti sul campo ma anche in virtù del forte interesse mediatico, dei diritti televisivi, vero e proprio motore economico del calcio moderno, e degli sponsor che gli ruotano attorno – è quindi complessivamente molto elevato, secondo solo a quello della Premier League inglese e di seguito ve lo elenchiamo nel dettaglio:

1) Inter: €648.900.000;

2) Juventus FC: €600.600.000;

3) SSC Napoli: €523.200.000;

4) AC Milan: €503.500.000;

5) Atalanta BC: €388.900.000;

6) AS Roma: €372.150.000;

7) SS Lazio: €313.900.000;

8) US Sassuolo: €223.400.000;

9) ACF Fiorentina: €191.700.000;

10) Cagliari Calcio: €167.700.000;

11) Hellas Verona: €150.400.000;

12) Torino FC: €149.200.000;

13) Bologna FC 1909: €143.000.000;

14) Udinese Calcio: €141.950.000;

15) Parma Calcio 1913: €117.100.000;

16) UC Sampdoria: €109.700.000;

17) Genoa CFC: €93.000.000;

18) Spezia Calcio: €69.450.000;

19) FC Crotone: €50.200.000;

20) Benevento Calcio: 49,250.000.

Il valore totale delle rose di scorsa Serie A è stato quindi pari a €5.010.000.000. Nella prossima stagione non compariranno nell’elenco le ultime tre classificate – Benevento, Crotone e Parma – che saranno sostituite dalle neo promosse Empoli (€40,750.000), Salernitana (€22,100.000) e Venezia (€22,430.000).

Premier League

Se il valore della Serie A è stratosferico quello della Premier League, il massimo campionato inglese, è veramente di un altro pianeta:

1) Manchester City: €1.040.000.000;

2) FC Liverpool: €985.000.000;

3) Chelsea FC: €866.000.000;

4) Manchester United: €752.050.000;

5) Tottenham Hotspur: €686.800.00;

6) FC Arsenal: €569.100.000;

7) FC Everton: €480.800.000;

8) Leicester City: €480.100.000;

9) Wolverhampton Wanderers: €400.000.000;

10) Aston Villa: €347.200.000;

11) FC Southampton: €282.800.000:

12) Brighton&Hove Albion: €271,600.000;

13) West Ham United: €267.250.000;

14) Newcastle United: €239.200.000;

15) FC Fulham: €212.600.000;

16) Leeds United: €207.350.000;

17) Crystal Palace: €191.380.000;

18) Sheffield United: €143.600.00;

19) FC Burnley: €135.750.000;

20) West Bromwich Albion: €121.450.000.

Il valore totale delle rose della Premier League è quindi di €8.710.000.000, oltre 3 miliardi e mezzo più di quello della nostra Serie A. Le squadre retrocesse nella seconda serie (Championship) sono state il Fulham, il West Bromwich e lo Sheffield United che verranno rimpiazzate nella prossima stagione da Norwich City (€114.880.000), Watford (€97.750.000) e dal sorprendente Brentford di cui abbiamo parlato recentemente (€109.250.000).

La Liga

Uno dei campionati più titolati del mondo è La Liga spagnola, dove militano due tra le squadre più note e vincenti del mondo: Real Madrid e Barcellona. Vediamo quanto sono quotate le rose della massima serie spagnola:

1) FC Barcellona: €827.000.000;

2) Atletico Madrid: €760.000.000;

3) Real Madrid CF: €721.200.000;

4) Sevilla FC: €365.900.000;

5) Real Sociedad: €355.500.000;

6) Valencia CF: €255.700.000;

7) Villarreal CF: €252.700.000;

8) Athletic Bilbao: €209.800.000;

9) Real Betis Balompié (Siviglia): €199.400.000;

10) Getafe CF: €169.500.000;

11) Celta Vigo: €129.200.000;

12) Granada CF: €115.950.000;

13) Levante UD: €107.600.000;

14) CA Osasuna: €84.000.000;

15) Deportivo Alavés: €75.000.000;

16) SD Eibar: €74.650.000;

17) Real Valladolid CF: €64.700.000;

18) SD Huesca: €54.500.000;

19) Cadiz CF: €38.400.000;

20) Elche CF: €38.000.000.

Il valore complessivo delle rose della Liga si assesta sui €4.900.000.000, leggermente inferiore a quello della Serie A ma è importante considerare che le squadre iberiche- ad esclusione delle 4-5 big – sono composte in prevalenza da giocatori spagnoli (l’organico dell’Athletic Bilbao, addirittura, è storicamente composto esclusivamente da giocatori provenienti dalla regione dei Paesi Baschi) e ciò favorisce una diminuzione dei costi dei cartellini. Sono retrocesse Huesca, Valladolid e Eibar che verranno sostituite da Espanyol (€66.000.000), Mallorca (€39.200.000) e una tra Girona (€29.900.000)  e Rayo Vallecano (€25.800.000) che nelle prossime settimane disputeranno la finale play-off.

Bundesliga

Il massimo campionato tedesco – uno dei più equilibrati ed apprezzati del panorama europeo – è l’unico tra i tornei top del Vecchio Continente ad ospitare solo 18 squadre anzichè 20 e sembra che gli altri massimi campionati nei prossimi anni seguiranno il suo esempio, riducendo di due unità le squadre partecipanti.

1) FC Bayern Monaco: €826.600.000;

2) Borussia Dortmund: €598.100.000;

3) Rosen Ballsport Lipsia: €559.780.000;

4) Bayer 04 Leverkusen: €381.400.000;

5) Borussia Monchengladbach: €306.450.000;

6) VFL Wolfsburg: €241.000.000;

7) Eintracht Francoforte: €230.400.000;

8) TSG 1899 Hoffenheim: €230.300.000;

9) Herta Berlino SC: €218.330.000;

10) VFB Stoccarda: €181.300.000;

11) SC Friburgo: €139.380.000;

12) 1.FC Colonia: €108.150.000;

13) FC Schalke 04: €107.150.000;

14) SV Werder Brema: €102.600.000;

15) FC Augusta: €98.680.000;

16) 1.FSV Magonza 05: €93.350.000;

17) 1.FC Union Berlino: €76.800.000;

18) Arminia Bielefeld: €53.150.000.

Il valore complessivo della Bundesliga ammonta dunque a €4.550.000.000, quasi mezzo miliardo di euro meno della Serie A (ma con due formazioni in meno). Sono retrocesse in seconda serie (Bundesliga 2) Schalke 04, e Werder Brema mentre hanno conquistato il salto per la prossima Bundesliga il Bochum (€21.950.000) e il Greuther Furth (€22.080.000).

Ligue 1

La Ligue 1 è il massimo campionato calcistico francese. In quanto a quotazione della rosa il Paris Saint-Germain fa la voce grossa, avendo un valore più che doppio rispetto alla seconda squadra più quotata, il Monaco. Tuttavia quest’anno ciò non è stato sufficiente ai parigini (e ai monegaschi) per vincere l’ultimo campionato che ha visto trionfare il Lille.

1) Paris Saint-Germain: €790.800.000;

2) AS Monaco: €350.050.000;

3) Olympique Lione: €330.550.000;

4) LOSC Lilla: €316.800.000;

5) OGC Nizza: €221.550.000;

6) Stade Rennais FC: €214.000.000;

7) Olympique Marsiglia: €207.400.000;

8) Montpellier HSC: €113.150.000;

9) AS Saint Etienne: €106.100.000;

10) RC Strasburgo Alsazia: €104.050.000;

11) Stade Reims: €101.200.000;

12) RC Lens: €100.650.000;

13) FC Metz: €90.800.000;

14) FC Nantes: €90.600.000;

15) FC Girondins Bordeux: €87.800.000;

16) Stade Brest 29: €84.830.000;

17) SCO Angers: €76.900.000;

18) FC Lorient: €71.580.000;

19) Nimes Olympique: €56.750.000;

20) Digione FCO: €54.200.000.

Il totale delle rose di Ligue 1 ammonta ad €3.570.000, di cui quasi un quarto è relativo al valore del solo PSG. Le squadre retrocesse sono state Digione e Nimes mentre sono state promosse Troyes (€22.150.000) e Clermont (€16.550.000).

Altri campionati europei.

Diamo ora un veloce sguardo al totale complessivo delle rose dei massimi campionati di altre importanti nazioni europee:

Portogallo, Liga NOS – totale valore rose: €1.210.000.000 (18 squadre), il Porto è la squadra più costosa del massimo campionato portoghese con un valore di €272.600.000, tallonata dal Benfica (€259.300.000) e dallo Sporting Lisbona (€217.900.000).

Olanda, Eredivisie – totale valore rose: €1.050.000.000 (18 squadre), l’Ajax è la squadra che ha il più alto valore in Eredivisie con €350.850.000.

Russia, Premier Liga – totale valore rose: 973.700.000 (16 squadre), lo Zenit San Pietroburgo è la squadra più cara di Russia con un valore di €170.000.000.

Belgio, Jupiler Pro League – totale valore rose: 839.330.000 (18 squadre), la squadra con il valore più alto del campionato belga è il Club Bruges (€135.750.000).

Turchia, Super Lig – totale valore rose: €826.480.000 (21 squadre), la squadra con il valore più alto del campionato turco è il Galatasaray (€97.880.000).

Principali campionati di altri continenti.

Brasile, Campeonato Brasileiro Série A – totale valore rose: €1.100.000 (20 squadre)

Argentina, Superliga – totale valore rose: €1.037.000  (24 squadre)

Uruguay, Primera Division – totale valore rose: €126.130.000 (16 squadre)

Messico, Liga MX – totale valore rose: €731.350.000 (18 squadre)

USA, Major League Soccer – totale valore rose: €916.650.000 (27 squadre)

Egitto, Egyptian Premier League – totale valore rose: €148.830.000 (18 squadre)

Sudafrica, DStv Premiership – totale valore rose: €128.250.000 (18 squadre)

Qatar, Qatar Stars League – totale valore rose: €131.730.000 (12 squadre)

Emirati Arabi Uniti, Arabian Gulf League – totale valore rose: €198.130.000 (14 squadre)

Arabia Saudita, Saudi Professional League – totale valore rose: €338.160.000 (18 squadre)

Cina, Chinese Super League – totale valore rose: €273.650.000 (16 squadre)

Giappone, J1 League – totale valore rose: €316.620.000 (20 squadre)

Corea del Sud, K League 1 – totale valore rose: €143.150.000 (12 squadre)

Australia, A-League – totale valore rose: €96.580.000 (12 squadre)

5/5 (1)

Che ne pensi?