Perchè scegliere un conto corrente zero spese: i vantaggi

I consumatori di oggi non vogliono solo un posto dove tenere il proprio denaro. Vogliono conti correnti che rispondano alle loro esigenze di privati, aziende o millennial. Con l’aumento della domanda di servizi finanziari alternativi e l’ascesa delle aziende digital-first, vediamo apparire sul mercato nuove offerte quasi ogni giorno.

I conti correnti possono essere gratuiti o a pagamento: alcuni offrono ulteriori vantaggi, come il rimborso per l’utilizzo degli sportelli bancomat o i vantaggi del conto di risparmio secondario. Qual è il conto corrente migliore per voi? Continuate a leggere per scoprirlo! In questo articolo indagheremo soprattutto i vantaggi del conto corrente zero spese offerto da diversi istituti bancari.

Che cos’è un conto corrente a zero spese?

Un conto corrente a zero spese è un conto corrente che non applica alcuna commissione. In alternativa, si può sentire il termine “conto corrente a zero spese”. I conti a zero spese sono solitamente conti correnti di base e non includono le funzioni più avanzate di altri conti correnti. In generale, la caratteristica principale di un conto corrente a zero spese è l’assenza di commissioni, per cui non dovrete pagare nulla per mantenere il conto. Questo può essere vantaggioso se non avete molti soldi da spendere o se non fate molte operazioni bancarie. I conti correnti a zero spese sono talvolta offerti per attirare nuovi clienti o per incoraggiare i clienti esistenti a mantenere aperti i loro conti. Alcuni conti correnti applicano commissioni, come le spese di mantenimento mensili, le spese per l’utilizzo degli sportelli bancomat o le commissioni di scoperto.

Perché esistono tanti tipi di conti correnti?

Il contesto di bassi tassi di interesse ha spinto le banche a innovare per attirare nuovi clienti. Il risultato è la crescita del conto corrente a zero spese. I consumatori sono sempre più interessati ai conti correnti gratuiti o con spese ridotte. La maggior parte delle banche offre un conto corrente di base gratuito e un conto corrente di aggiornamento a prezzi accessibili. Ma ci sono anche banche alternative che offrono un conto corrente a zero spese. Un conto corrente è un accordo tra il titolare del conto e l’istituto finanziario che lo detiene. I conti correnti sono servizi finanziari che consentono ai titolari di accedere al proprio denaro emettendo assegni o utilizzando un bancomat. I conti correnti vengono utilizzati per diversi scopi, tra cui il pagamento delle bollette, la conservazione dello stipendio e il risparmio per acquisti o investimenti futuri.

Vantaggi del conto corrente a zero spese

– Non dovrete preoccuparvi dell’aumento delle commissioni. Se temete che le commissioni aumentino al punto da rendere il vostro conto inaccessibile nel tempo, un conto a zero spese potrebbe essere l’opzione migliore.

– Avrete accesso a funzioni utili. Molti conti correnti sono dotati di funzioni e vantaggi utili, come le app per dispositivi mobili o l’online banking, ma queste funzioni sono in genere a pagamento. Se cercate un conto senza spese, potrete usufruire di queste funzioni senza pagare un canone mensile.

Il vostro denaro sarà più accessibile. Se avete un conto a pagamento, potreste dover pagare una commissione se volete prelevare il vostro denaro da uno sportello automatico. Con alcuni conti non a pagamento, potete prelevare il vostro denaro presso gli sportelli automatici senza pagare alcuna commissione.

Come trovare il conto corrente a zero spese più adatto a voi

Confrontate le caratteristiche. Prima di sottoscrivere un nuovo conto corrente, dovreste confrontare le caratteristiche dei diversi conti disponibili. Tra le caratteristiche da considerare ci sono il deposito minimo richiesto, le commissioni di prelievo ATM, le commissioni di scoperto e le spese di mantenimento mensili.

Cercate un conto senza spese. La prima cosa da fare è stabilire se volete un conto gratuito o a pagamento. Per trovare il miglior conto corrente a zero spese per voi, potete utilizzare gli strumenti di confronto dei prezzi online per valutare i diversi conti. Questi strumenti vi permettono di inserire le vostre informazioni per ottenere preventivi istantanei e personalizzati da diverse banche.

Considerate i vantaggi. Le spese e i depositi minimi sono importanti, ma non sono gli unici elementi da considerare quando si apre un nuovo conto.

– Guardate i requisiti di saldo minimo. Se volete un conto senza commissioni, evitate quelli che richiedono un saldo minimo.

Autore: Pagare. Online

Pagare.online  è un blog di finanza, criptovalute e carte di credito aperto nell’anno 2018, e non è direttamente connesso a nessuna delle aziende eventualmente citate. L'articolo potrebbe contenere sponsorizzazioni. Il contenuto del sito non esprime necessariamente opinioni o punti di vista del responsabile del progetto. Questo non è un sito di consulenze finanziaria ma solo di divulgazione: le informazioni, per quanto revisionate periodicamente, potrebbero NON essere aggiornate o precise al 100%. Si invita a verificare le condizioni attuali ed effettive dei servizi citati all’interno dei rispettivi siti ufficiali. Per scriverci una e-mail cliccate sulla sezione contatti. Pagare.online by Salvatore Capolupo is licensed under CC BY 4.0

Privacy, cookie e termini di servizio
Questo sito contribuisce felicemente alla audience di sè stesso.
pagare.online
Seguici su Telegram ❤️ ➡ @trovalost
Pagare.online by Capolooper.it is licensed under CC BY 4.0 - Il nostro network: Lipercubo - Pagare - Trovalost .