Quanto dura la nostra carta di credito? Rispetto alla data di emissione non c’è una regola generale per stabilire la scadenza di una carta. Per alcune banche, ad esempio, la data potrebbe essere di 5 anni, e questo vale per moltissime banche sia tradizionali che online. In altri termini, se aprite una carta di credito a novembre 2020, scadrebbe in questo caso a novembre 2025.

Nel caso di altre banche, invece, la carta può avere una durata di soli 3 anni, e rimarrà valida dal primo giorno del mese in cui è stata emessa fino all’ultimo giorno del mese di scadenza.

Cosa fare quando scade la carta?

Dipende dalla banca a cui facciamo riferimento, in generale.

La data di scadenza (il mese e l’anno della scadenza) è generalmente riportata sul frontespizio della carta, di qualsiasi genere essa sia (di credito, di debito, prepagata). Dopo la scadenza, in base al contratto ed alle condizioni della carta, può essere previsto – o meno – un tacito rinnovo della stessa alle medesime condizioni.

4.5/5 (4)

Che ne pensi?