Doversi procurare una macchina per un lungo viaggio è spesso una necessità molto concreta: si decide di partire, e si scopre che ad esempio la zona in cui vogliamo andare non è servita da autobus, o magari c’è un problema sul tragitto di ritorno (per chi va spesso ai concerti è, ad esempio, un problema molto comune). La comodità di fittare un’auto a pochi euro al giorno, a questo punto, diventà una comodità enorme: su internet si trovano moltissime offerte che possono fare al caso nostro, per cui possiamo valutarle con tutta calma.

Come funziona in generale il noleggio auto: serve una carta di debito

In genere i car rental, cioè le aziende che fittano auto, fanno pagare un costo molto contenuto per l’affitto (ad esempio 30 euro al giorno) ma soltanto se si possiede una carta di credito. Questo significa che la nostra carta deve essere abilitata a concedere un fido mensile prefissato, in modo che l’azienda possa operare una pre-autorizzazione, bloccando una cifra a mo’ di caparra e prelevandola solo se ad esempio il cliente non dovesse presentarsi a ritirare la macchina. Il problema di fondo è che per chi non ha carta di credito e vuole comunque una macchina è un problema serio procurarsene una.


Se prendiamo la Hertz, ad esempio, permette diverse opzioni per il noleggio

Le carte di debito collegate al nostro conto corrente (spesso chiamate check cards) VISA o Mastercard possono essere usate per il noleggio, anche se non sono carte di credito, purchè non siano carte prepagate quindi. Invece le carte prepagate con logo VISA o Mastercard non sono accettate come metodo di pagamento per il noleggio.

In questi casi, tuttavia, è necessario considerare una cosa importante: un po’ come succede per gli hotel, ci sono delle eccezioni considerevoli ed è comunque possibile fittare una macchina anche con una semplice carta prepagata. Si possono quindi fittare macchine senza avere una carta di credito, l’unica differenza è che bisogna trovare le offerte giuste – come quelle che vedremo – e sapere un po’ di cose importanti prima di procedere.

Noleggio auto senza carta di credito: si può!

Effettivamente è possibile noleggiare una macchina senza avere una carta di credito, come ad esempio American Express o le varie emesse dalle banche. Di solito, infatti, se decidete di fittare una macchina con semplice carta prepagata (Postepay o emessa dalla vostra banca, ad esempio MPS Spider come nell’esempio che vedremo a breve), posso raccontarvi come ho fatto io qualche tempo fa, in occasione di un viaggio in zona Bergamo.

Le limitazioni a cui sono soggetti i noleggi in questi termini di solito sono i seguenti:

  1. questo tipo di servizio è disponibile soltanto in alcune città, per cui verificate sempre che in quella dove volete andare voi ci sia;
  2. non è possibile fittare qualsiasi tipo di vettura, ma solo un insieme limitato di vetture (utilitarie a benzina e diesel, in genere); giustamente non potete fittare una BMW ma si assume, ovviamente, che ci interessi più la funzionalità del mezzo e non tanto i servizi extra; ovviamente potete aggiungere vari tipi di servizi aggiuntivi come aria condizionata, navigatore e via dicendo.
  3. visto che le prepagate non permettono la preautorizzazione, dovrete pagare una caparra sul momento (che varia caso per caso) e che credo sia sempre il caso di chiedere in anticipo, magari telefonicamente; in questo modo vi precaricate l’importo sulla carta e siete a posto. Il punto è che in genere per usufruire di questa possibilità serve un’assicurazione che faccia assumere il rischio di eventuali danni alla macchina direttamente al cliente, quindi priva delle tradizionali franchigie. Nel mio caso, ho dovuto pagare circa il doppio dell’importo complessivo per il noleggio di tre giorni, cioè di 150 € circa nette per tre giorni di auto ho versato una caparra di poco meno di 300€. Ovviamente non è poco, mi rendo conto, ma i soldi vi verranno restituiti e se non altro vi evita di dover procurarvi una carta di credito vera e propria, che costa ancora di più senza dubbio.
  4. l’agente di noleggio richiede una documentazione precisa che il cliente deve consegnare, ad esempio biglietto di ritorno ed ovviamente patente, ed in genere può riservarsi il diritto di non consegnare la vettura.

La mia esperienza di autonoleggio con carta prepagata

In definitiva, quando ho dovuto fittare un’auto senza carta di credito ho fatto così:

Ripensandoci, probabilmente sarei riuscito a risparmiare qualcosina utilizzando la carta ufficiale collegata al mio conto corrente bancario. Ovviamente questo dimostra che è sempre necessario confrontare le varie opzioni prima di trovare la migliore, anche se all’epoca ho cercato parecchio e questa è stata la scelta che ho fatto, tutto sommato accettabile per quanto l’importo della caparra sul momento sia stato, ovviamente, non una cosa da poco.

Aziende che offrono autonoleggi con carte prepagate

Le principali aziende che offrono noleggi auto con carta di debito o carta prepagata sia in Italia che all’estero sembrano essere le seguenti, in definitiva (verificare sempre le condizioni che possono variare nel tempo, mi raccomando).

Originally posted 2018-04-06 10:02:04.

Leggi anche:

4.52/5 (52)

Ti ha soddisfatto?


25/10/2018

Leggi articolo precedente:
Come pagare online con bancomat

I pagamenti online mediante carta di credito possono essere effettuati con facilità da qualsiasi possessore di carta; la cosa importante...

Chiudi