Come pagare online con bancomat

I pagamenti online mediante carta di credito possono essere effettuati con facilità da qualsiasi possessore di carta; la cosa importante è disporre dei dati della carta (quindi averla fisicamente, al momento del pagamento) e fare attenzione ad una serie di cose: in questo modo potremo effettuare un pagamento sicuro, che arriverà al destinatario quasi immediatamente e senza rischiare frodi.

Introduzione

Oggi è possibile fare pagamenti online con vari tipi di carta:

  1. carta di credito;
  2. carta di debito;
  3. carta prepagata;
  4. carta prepagata usa e getta.

Alcuni e-commerce potrebbero porre limiti in tal senso, ed obbligarvi ad utilizzare un certo tipo di carta specifico. Per pagare online, se la carta non prevede fido (tutti i casi diversi da 1, in sostanza) è necessario pre-caricare l’importo prima di procedere al pagamento.

Sicurezza dei siti: da considerare caso per caso

In genere i siti dei merchant più grossi come Amazon.it, Gearbest.com oppure Ebay.it sono i più sicuri, in quanto forniscono anche garanzie di rimborso e sostituzione prodotti nel caso in cui, ad esempio, l’oggetto ordinato non ci arrivi. Anche i siti e-commerce dei negozi, ovviamente, sono in genere sicuri ma solo se:

  • sono riportati chiaramente i dati dell’azienda, quindi nome, codice fiscale/PIVA, indirizzo esistenti; qui ovviamente dipende dai casi, dovrete essere voi a capirlo da soli se fidarvi o meno.
  • è attiva la connessione in HTTPS e non in HTTP, questo ve ne accorgerete facilmente dall’icona del browser a fianco dell’indirizzo del sito che diventa un lucchetto verde e non uno grigio oppure barrato.

Cosa serve per pagare online con carta

Con bancomat potete pagare avendo:

  1. il numero della carta
  2. la data di scadenza
  3. il codice CVC sul retro

Come pagare online

Per effettuare un pagamento online è necessario seguire i seguenti passi

  1. aprire la pagina del sito di e-commerce da cui vorremmo comprare;
  2. tenere a portata di mano la carta di credito, assicurandoci di avere credito a sufficenza;
  3. assicurarsi che HTTPS sia attivo (lucchetto verde sulla barra degli indirizzi); se non lo fosse, contattare il sito o chiedere al gestore di attivarlo prima di procedere oltre;
  4. selezionare il prodotto o servizio desiderato; se è disponibile un carrello, bisogna aggiungere il prodotto al carrello;
  5. dopo aver terminato gli acquisti, cliccare su Checkout o Concludi l’acquisto o analoghi per procedere al pagamento;
  6. selezionare il metodo di pagamento desiderato, quindi una carta VISA, Mastercard, JCB ecc. a seconda dei casi; se non si vuole pagare con carta è possibile selezionare Paypal (vedi come pagare con Paypal);
  7. controllare che l’importo sia effettivamente quanto vogliamo spendere;
  8. inserire dove richiesto il numero della carta, la sua scadenza ed il codice CVC (HTTPS deve essere attivo); se possibile, effettuare questa operazione in un luogo lontano da occhi indiscreti (chiunque avesse i dati della nostra carta potrebbe pagare al posto nostro)
  9. Prima di confermare la transazione (ovvero il pagamento effettivo) assicuratevi di non attivare un pagamento ricorrente senza rendervene conto (opzione solitamente attivata di default sui siti per adulti, ad esempio)
  10. cliccare sul bottone di conferma del pagamento;
  11. se abilitato OTP, tenere lo smartphone a portata di mano; potrebbe essere necessario inserire un codice di conferma temporaneo inviato via SMS;
  12. se l’acquisto è andato a buon fine, apparirà un messaggio di successo con il numero di transazione eseguita (salvatevelo come futuro riferimento). L’addebito dalla carta viene normalmente effettuato dopo qualche secondo. Diversamente, verificate il messaggio di errore.
  13. Fatto!

 

Originally posted 2018-04-02 18:28:45.

4.46/5 (71)

Ti ha soddisfatto?

Leggi articolo precedente:
Come pagare online con Paypal

I pagamenti online mediante Paypal possono essere effettuati con facilità da qualsiasi possessore di un account con questo servizio; la...

Chiudi