Code ridotte per il pagamento del ticket: è questa una delle novità che potrebbe portare il nuovo anno a Lecco. La Regione Lombardia ha stanziato 202 milioni di euro per la sanità e di questi 6,2 milioni saranno destinati all’ Asst di Lecco.

Subito pronti i progetti che potrebbero essere finanziati con queste somme. Sicuramente vi è l’acquisto di nuovi macchinari all’avanguardia come una Tac di centratura per la Radioterapia e un Angiografo per l’ Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione oltre ad altri piccoli macchinari usati quotidianamente che necessitano di essere sostituiti per essere sempre al passo con la nuova tecnologia medica. Previsti anche interventi per migliorare le strutture ospedaliere. Ma senza dubbio una delle maggiori novità che potrebbero portare questi fondi è la nascita delle cartelle cliniche e dei fascicoli sanitari elettronici. In questo modo, essendo i dati sanitari condivisi on line, non ci sarà più la necessità di pagare le prestazioni solo al Centro Unico di Prenotazioni, ma sarà possibile pagare anche presso sportelli bancari, uffici postali, punti Lottomatica e Sisal e tramite app dedicate.

PAGAMENTO ONLINE IN ITALIA

Quasi tutte le Regioni ormai permettono il pagamento online dei ticket sanitari. Ma essendo questo sistema gestito dalle Regioni stesse, le modalità di pagamento variano di luogo in luogo. Molte regioni aderiscono al sistema “PosteSalute”, un servizio offerto da Poste Italiane che permette, tramite l’accesso al sito delle Poste, di pagare online i ticket delle regioni aderenti. Altre Regioni hanno dei sistemi propri di pagamento on line come “Pagaonline” della Regione Lazio, “Pagonlinesanita.it” dell’ Emilia Romagna, il sistema “Iris” in Toscana, in Umbria Cup online e in Liguria Ticket Web. In Sicilia, precisamente nella provincia di Siracusa, dal 16 Settembre 2019 è possibile pagare il ticket anche presso le Farmacie aderenti alla convenzione con l’ Asp di Siracusa.

Photo by Martha Dominguez de Gouveia on Unsplash

Nessuna valutazione, per ora.

Cosa ne pensi?