Adesso finalmente possiamo dire addio alle snervanti file ed attese agli sportelli per pagare ad esempio il bollo auto o i ticket sanitari. Anche i pagamenti verso le PA non saranno più un problema, anzi sarà tutto molto più semplice e comodo.

Grazie alla piattaforma Nexi PagoPA, dove Nexi ha sottoscritto la convenzione con l’ AgID cioè Agenzia per l’Italia Digitale, sarà possibile effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione comodamente dal pc di casa, dai device mobile e dai totem multimediali.

Attraverso il digitale, l’utente potrà effettuare le operazioni in maniera semplice, veloce, sicura e trasparente. Nello specifico con Nexi PagoPA si ha un sistema di multi-pagamento dove sarà possibile gestire tutto il ciclo di pagamento con la Pubblica Amministrazione, gestire in tempo reale i flussi di cassa e consultare lo stato delle transazioni.

Tutto ciò sarà possibile anche grazie al nodo Agid che permetterà di essere veloci e pratici nei pagamenti e di poter avere sempre sotto controllo tutti i movimenti fatti, le transazioni, le fatture elettroniche, etc… Sono stai predisposti anche dispositivi self service che permettono di poter pagare i ticket sanitari, i tributi o le multe in maniera autonoma, servizio che può essere esteso ad ogni applicazione. Infine, grazie a Fast Digital Invoicing, viene gestito il servizio di fatturazione elettronica verso la PA, ma anche da quest’ultima all’utente. Le fatture vengono conservate sul database così come eventuale documentazione, e sarà possibile anche l’accesso alla certificazione crediti del Ministero dell’ Economia e Finanza.

CHE COSA E’ PAGOPA

PagoPA non è un sito, ma un vero e proprio sistema di pagamento elettronico che permette di rendere più semplici e trasparenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Questo è possibile grazie ai PSP cioè i Prestatori di Servizi di Pagamento, che mettono a disposizione i loro canali, sia fisici sia telematici, per effettuare i pagamenti oltre ai dispositivi che mette in uso l’ Ente che riceverà il pagamento.

Sarà quindi possibile usufruire di questo servizio presso le banche, gli sportelli ATM abilitati, i punti vendita SISAL, LOTTOMATICA e BANCA 5, gli Uffici Postali e online attraverso gli Home Banking dei PSP. In questo modo i tributi, le rette, i bolli, le utenze e tutti gli altri tipi di pagamento verso le PA saranno semplici da pagare. Inoltre anche le società a controllo pubblico o le società private che forniscono servizi al cittadino, possono aderire al PagoPA, permettendo l’utilizzo di questo sistema ai loro clienti.

Sempre un passo avanti nell’era digitale!

Nessuna valutazione, per ora.

Cosa ne pensi?