Cos’è una carta di credito

La carta di credito è una moneta elettronica che sostituisce il denaro fisico: serve a pagare senza usare il contante ma anche per acquistare in internet.

Inoltre la si può usare anche per prelevare dallo sportello bancario.

Sulla carta sono riportate le generalità del titolare, il numero di carta e la firma del titolare.

Ogni carta ha un limite mensile: superato non è più possibile fare acquisti fino al mese successivo.

Caratteristiche delle carte

Le caratteristiche della carta di credito sono:

  • · l’addebito del pagamento sul conto;
  • · una data di scadenza;
  • · un codice di sicurezza ;
  • · un microchip;
  • · un pin;
  • · lascia traccia di sé in tutti i pagamenti a differenza del contante: in questo modo si potrà combattere l’evasione fiscale.

Caratteristiche di base

E’ una carta plastificata con il compito di essere denaro elettronico comodo per tutti le operazioni online.

Pregi e difetti

I suoi pregi sono molteplici:

  • · non si è costretti a portare denaro contante con sé evitando furti;
  • · si possono fare acquisti online;
  • · si possono effettuare pagamenti via internet;
  • · si possono fare acquisti all’estero senza dover cambiare la valuta e senza spese aggiuntive;
  • · si possono fare operazioni come il noleggio di auto o prenotazioni di alberghi.

I difetti sono:

  • · il rischio di potersi indebitarsi se non la si usa con parsimonia;
  • · il rischio di trovarsi la carta clonata e i propri dati trasferiti se non si fa attenzione nell’uso.

Costi della carta

I costi riguardano:

  • · il canone mensile o annuale (per le banche online spesso è pari a zero);
  • · le commissioni richieste in caso di prelievo allo sportello;
  • · l’addebito delle utenze;
  • · l’invio dell’estratto conto;
  • · il servizio alert via sms o e-mail;
  • · i pagamenti addebitati con interesse se si va oltre una data;
  • · l’emissione di una carta di caso di furto, smagnetizzazione o smarrimento.

Attività di banking su internet ed acquisti online

L’attività di banking (home banking) è un servizio molto attivo, sia per le banche tradizionali che per le banche online, il quale permette ai clienti di svolgere tutte le operazioni.

Infatti, ormai con l’avvio di internet, non è più necessario recarsi in banca fisicamente per effettuare le operazione bancaria in quanto basterà semplicemente collegarsi ad Internet da qualsiasi postazione ed accedere al proprio conto.

Bisognerà inserire i propri dati d’accesso e proseguire con l’operazione che si desidera.

Permette di gestire il conto in qualsiasi momento della giornata risparmiando denaro grazie ad ottimi contratti e tempo in quanto non si è obbligati a recarsi fisicamente in banca. Ormai, comprare su internet, è diventata una prassi: è privilegiato rispetto all’acquisto in un negozio fisico perché lo si può fare in qualsiasi momento senza dover essere costretti ad uscire. Comunque, l’acquisto online, comporta anche dei rischi dovute a truffe come il furto di dati tramite e-mail (phishing) non gestiti bene.

Per evitarli basterà affidarsi a siti sicuri: controllare bene l’indirizzo online che deve riportare la scritta “https”(protocollo per la gestione dei dati sensibili) ed il simbolo del lucchetto (sinonimo di sicurezza).

Conclusioni

Molti non si fidano della carta di credito temendo truffe o errori ma così non è perché se, la carta, viene utilizzata con correttamente ci tutela perfettamente. Invece il pericolo esiste più nell’uso del contante che in quello di una carta elettronica. Basta solo prendere le giuste precauzioni e non ci saranno rischi alcuni.

4/5 (1)

Cosa ne pensi?