IoStudio PostePay è una carta prepagata di Poste Italiane: uno dei più innovativi standard di pagamento su internet che non richiede nè conto corrente né carta di credito. Perfetta per acquistare (anche una tantum) prodotti e servizi online, viene accettato da numerosi siti web di e-commerce.

IoStudio Postey è una carta realizzata da Poste Italiane per gli studenti di I e II grado in collaborazione con il MIUR ed è ricaricabile e prepagata. La si può richiedere online ed è attivabile gratuitamente presso gli sportelli della posta.

Vantaggi della carta

La carta dello studente offre numerosi vantaggi:

  • IoStudio è la carta dello studente realizzata in collaborazione col MIUR e distribuita agli studenti della scuola superiore.
  • Nuove funzionalità di pagamento: la si può utilizzare per effettuare acquisti online o in tutti i negozi del circuito Visa/Visa Electron e si può prelevare in tutti gli sportelli ATM PostaMat o Visa.
  • È una carta sicura: in quanto le funzionalità di pagamento ad esercenti facenti parte delle categorie: del gioco d’azzardo, servizi per adulti, della vendita di liquori e l’acquisto di sigarette nei distributori, sono state bloccate.
  • È una carta ricaricabile: la si può ricaricare presso gli uffici postali, presso gli ATM PostaMat, presso i punti vendita autorizzati o sul sito di postepay, da applicazioni o tablet utilizzando un’altra Postepay o addebitando l’importo sui conti Bancoposta tramite il servizio di Home Banking – Bancoposta online.
  • Agevola lo studente: lo studente può sfruttare delle offerte degli esercenti che sono convenzionati dal MIUR per accedere a musei, cinema, telefonia, internet, tecnologia, al materiale scolastico e ai viaggi a loro dedicati.
  • Accesso agli sconti bancoposta: pieno accesso automatico e gratuito a questi sconti dedicati di cui è possibile beneficiare presso i migliaia di negozi aderenti in tutta Italia.
  • È attivabile gratuitamente: la si può richiedere online e dopo aver ricevuto il codice, per l’attivazione ci si può recare con un genitore (se maggiorenne non serve) in un qualsiasi ufficio postale e presentare allo sportello i documenti del richiedente e di chi ne fa le veci
  • Una volta attivata si avrà la possibilità di evolverla: quando si attiva la carta IoStudio come carta Postepay, la si può trasformare in carta Postepay nominativa, sempre recandosi presso uno sportello postale con un genitore (se maggiorenne non serve).

La carta rappresenta un grandissimo incentivo, agevola gli studenti nell’accrescere la propria cultura personale con mostre, libri e viaggi a loro dedicati. Permette loro di diventare dei giovani adulti alla quale viene affidata la responsabilità di controllare un credito. E permette a questi studenti di essere riconosciuti come tali sia in Italia che all’estero.

5/5 (1)

Cosa ne pensi?