Da oggi N26 rende disponibile ai suoi clienti italiani la possibilità di aggiungere la propria carta di debito a Google Pay, l’opzione di pagamento mobile veloce, semplice e sicura resa disponibile da Google. Questa nuova opportunità sottolinea gli sforzi di N26 nell’offrire prodotti e servizi altamente innovativi agli utenti di tutti i mercati in cui opera compreso l’Italia, paese dove N26 continua a registrare una rapida crescita.

Con la sua licenza bancaria completa, la tecnologia all’avanguardia e nessuna rete di filiali, N26 sta ridisegnando il settore bancario del 21° secolo. Google Pay è il servizio più rapido e sicuro per pagare con Google: raccoglie tutte le informazioni necessarie e archivia i dati di pagamento in modo sicuro nell’account Google degli utenti finché non è il momento di pagare. Inoltre, con Google Pay è più facile tenere traccia degli acquisti e riscattare i punti fedeltà.


Google Pay consente quindi agli utenti Android di pagare in modo rapido e semplice attraverso i propri telefoni o dispositivi wearable. Per utilizzare il servizio, i clienti N26 dovranno scaricare l’app Google Pay dal Google Play Store e quindi registrarsi, aggiungere le carte di credito e/o di debito preferite e iniziare ad utilizzare l’app. Per pagare con Google Pay in un negozio, il cliente deve semplicemente accostare il telefono ad un terminale contactless e il pagamento sarà completato. Come ulteriore misura di sicurezza, per transazioni che superano i 25 euro sarà necessario sbloccare il telefono.

“Registriamo un’enorme domanda di soluzioni di pagamento mobile in tutti i paesi in cui operiamo.”, spiega Alexander Weber, Head of International Markets di N26, “Rendere disponibile Google Pay ai nostri clienti in Italia rappresenta il prossimo passo degli sforzi di N26 nell’offrire ai propri clienti l’esperienza bancaria più digitale e flessibile del mondo.”

“A partire da oggi, gli utenti possono collegare la loro carta N26 a Google Pay e quindi utilizzare Google Pay per fare acquisti sicuri, veloci e piacevoli in milioni di negozi in Italia e in tutto il mondo, anche online sulle loro app e siti preferiti”, Florence Diss, Head of EMEA Commerce Partnerships, Google.

Informazioni su N26

N26 è The Mobile Bank. N26 ha ridisegnato il settore bancario rendendolo semplice, veloce e contemporaneo. Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal hanno fondato la società nel 2013, lanciando il primo prodotto a inizio 2015. Grazie al suo modello di business completamente digitale, N26 opera con una base di costo molto più bassa e con strutture organizzative snelle, senza IT legacies pregresse e senza una costosa rete di filiali. N26 trasferisce questi vantaggi in termini di costo ai suoi clienti. Inoltre, N26 vanta partnership con le aziende più innovative nel settore fintech e in quello finanziario tradizionale per offrire ai suoi clienti prodotti di primo livello, come TransferWise (cambio valuta), Raisin (risparmio), Clark e Allianz (assicurazione), auxmoney (credito) e altri. N26 è oggi una delle banche a più rapida crescita in Europa, con oltre 1 milione di clienti in 17 mercati europei e oltre 430 dipendenti. N26 è attualmente presente in: Austria, Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna e intende debuttare sul mercato britannico nel 2018 e su quello USA nel 2019. N26 ha raccolto oltre 215 milioni di dollari USA da investitori riconosciuti, tra cui Allianz X, Tencent Holdings Limited, Li Ka-Shing’s Horizons Ventures, Peter Thiel’s Valar Ventures, membri del management board di Zalando e Earlybird Venture Capital.

Per altre info: N26

Originally posted 2018-09-26 17:33:59.

Leggi anche:

5/5 (1)

Ti ha soddisfatto?


09/12/2018

Leggi articolo precedente:
Carte di credito anonime: quali sono? Esistono davvero?

Introduzione Quando si parla di anonimato su internet, e non solo in ambito finanziario, la connotazione che si tende a...

Chiudi