Introduzione

LocalBitcoins è uno dei mercati online più famosi al mondo, ed è utile per acquistare e rivendere criptovalute, ovvero le monete decentralizzate e prive di banca centrale come il famoso BTC (Bitcoin). LocalBItcoins è anche uno dei portali più famosi ed accurati in termini di privacy e di anonimato, per quanto sia importante fare attenzione ad una serie di cose, qualora si decida di farne uso. Non solo infatti le truffe sono dietro l’angolo, ma potrebbe anche essere necessario per motivi di sicurezza esporre vostri dati personali, facendo così venire meno il requisito dell’anonimato del BTC (che quindi, di fatto, smette almeno in parte di esistere).

LocalBitcoins è utilizzato soprattutto perchè consente, tra i vari metodi di pagamento di BTC (Neteller, PostePay, bonifico bancario e via dicendo) di comprare bitcoin con PayPal: effettuando uno scambio tra privati usando questo metodo di pagamento, che pero’ presenta alcune caratteristiche precise che è bene specificare e conoscere molto bene. Prima di procedere, cerchiamo di capire meglio di che cosa stiamo parlando. Ogni utente che si registra e conferma il proprio account avrà a disposizione un wallet gratuito integrato, dal quale poi potrà spostare la somma su un wallet personale, per esempio.

Localbitcoins: come funziona?

In pratica di tratta di un mercato online, una specie di exchange come il famoso Coinbase ma con qualche grado di libertà all’utente in più (e qualche commissione in meno da pagare, soprattutto): un marketplace nel quale è possibile trovare molto velocemente annunci di vendita di bitcoin, acquistarne o rivenderne direttamente. Il tutto mediante una semplice bacheca di annunci in cui le varie offerte sono mostrare in una tabella ricercabile, per paese del venditore o del compratore, per offerta massima e minima e – cosa molto importante – con delle regole che sono generate individualmente da ogni venditore.

Perchè farne uso? Il vantaggio è che per ogni venditore e per ogni utente del sito c’è una valutazione sull’affidabilità espressa dagli altri, per cui questo rende questo famoso portale, disponibile anche in italiano, simile ad un “Ebay per i bitcoin“. Di fatto è stato il primo modo per scambiarsi bitcoin via internet, prima ancora che uscissero fuori vari (e costosi) servizi di exchange.

Lo svantaggio principale è che bisogna trovare il proprio venditore di fiducia, perchè ognuno pone regole e condizioni più o meno restrittive: se volete comprare 100 € in BTC, ad esempio, il venditore potrebbe chiedervi di pagare la somma in bitcoin sul proprio PayPal e (ad esempio) farvi attendere un paio d’ore prima di inviarvi la somma sul vostro wallet: questo perchè le transazioni con BTC non sono reversibili, mentre quelle di PayPal possono essere annullate. Per questo motivo, per tutelarsi, può essere anche richiesto di inserire il PayPal ID e di caricare una foto nel proprio account, oppure che il nickname che scegliete su Localbitcoins corrisponda alla vostra email PayPal. Dipende dai compratori, insomma, per cui leggete sempre con attenzione le condizioni di vendita.

Come accedere a Localbitcoins

Il sito si trova a questo indirizzo web:

Localbitcoins.com

comporta la possibilità di 1) registrarsi gratuitamente con username, email e password, 2) effettuare vendita (Vendi bitcoin) 3) effettuare acquisto (Compra bitcoin) direttamente da altri utenti.

Come funziona Localbitcoins (in breve)

Quando siete dentro al sito vedrete una tabella in cui ci sono tutti i venditori (ACQUISTO RAPIDO), ed un’altra in cui ci sono tutti i compratori (VENDITA RAPIDA).

Ad esempio di seguito troviamo venditori di vario tipo provenienti dall’Italia.

A fianco di ogni nome utente nella prima colonna da destra trovate una dicitura del genere:

che indica in questo caso più di 3000 transazioni completate con successo in passato, ed il 99% di feedback positivi. Il pallino verde indica il tempo medio per la risposta, che in questo caso è molto veloce (fosse stato arancione sarebbe stato più lento a completare la transazione).

Cliccando sul nome utente vedrete altri dettagli importanti sul venditori, questo ad esempio è un utente spagnolo per cui vediamo che, nello specifico:

  • scambia dai 100 ai 250 BTC;
  • ha effettuato più di 1000 transazioni con 909 persone diverse;
  • ha 99% di feedback;
  • ha effettuato 2 tipi di verifiche di affidabilità con successo;
  • ha un account da 3 anni e due mesi.

L’affidabilità di un certo venditore deve essere valutata da voi, pertanto: non c’è sicurezza che un utente sia davvero onesto, e l’unico modo è quello di provare a comprare una piccola somma e vedere come va. Se non vi fidate, in sostanza, l’unica alternativa è quella di usare un servizio di exchange – che costa di più, certo, ma è anche più sicuro.

Tornando alla schermata principale, fate attenzione a:

  • seconda colonna: indica il metodo di pagamento abilitato da venditore;
  • terza colonna: prezzo / BTC indica quanto pagate i BTC (LocalBItcoins vi mostra i prezzi più bassi prima)
  • Limiti indica quando potete comprare per ogni transazione al minimo e al massimo
  • Compra permette di avviare la transazione, che deve essere accettata nella fase successiva.

Quali dati personali richiede Localbitcoins

Per registrarvi sono richiesti:

  • nome e cognome;
  • email;
  • documento di identità;
  • numero di telefono;

ogni dato che fornisce permette di abilitare un “livello” nel sito che vi permette di movimentare più soldi e fare più cose.

Localbitcoins è sicuro?

Non esiste una risposta certa al 100% in merito; in genere se ne può fare uso senza intoppi, fermo restando i punti che ribadiamo di seguito.

  1. Non tutti i venditori sono affidabili: assicuratevi di trattare con chi abbia 100% di feedback positivi e non sia stato bloccato da nessun utente (basta cliccare sul nick per saperlo)
  2. Non tutti i venditori dispongono della quantità BTC che volete: ci sono per ognuno limiti di budget minimi e massimi
  3. Ogni venditore impone le proprie regole per l’acquisto, e quando cliccherete su COMPRA nella colonna a destra vedrete di cosa si tratta.

Comprare bitcoin con PayPal

Per comprare BTC con PayPal su LocalBItcoins basta selezionare il metodo di pagamento PayPal e poi andare a scegliere il venditore che vogliamo, leggendo sempre con grande attenzione le condizioni che pone ognuno. Molte volte le istruzioni sono in inglese, quindi è necessario conoscere la lingua per capire e poter rispondere.

Poi in genere bisogna avere i seguenti requisiti:

  • account PayPal registrato da un po’;
  • account PayPal a vostro nome (alcuni possono richiedere che sia lo stesso nome dell’account Localbitcoins);
  • account PayPal preferibilmente privato (alcuni rifiutano gli account aziendali);
  • attesa di un paio d’ore dopo aver effettuato il pagamento e prima di ricevere la somma desiderata in BTC.

 

Localbitcoins pareri e considerazioni

C’è chi lo considera l’unico metodo per pagare in modo sicuro BTC con qualsiasi sistema di pagamento, visto che lo scambio può avvenire anche direttamente con consegna a mano dei bitcoin e pagamento in contanti (basta selezionare pagamento in contanti ed il paese in cui vi trovate). Altri sottolineano come dipenda molto dall’uso che se ne fa, e come ci si possa trovare nei guai se utilizzato in modo poco prudente: se paghiamo bitcoin con bonifico SEPA, ad esempio, avremo fatto un pagamento tracciabile e sicuro, ma resterà comunque il problema di aver reso tracciabile quella transazione (quindi la privacy sarà violabile).

Le transazioni bitcoin rimangono per sempre nella blockchain, per cui il rischio è che un giorno quell’acquisto o quella vendita possa essere ricondotta al nostro conto corrente – ovviamente si tratta di un rischio teorico, di cui molti pero’ non sono consapevoli.

In generale il rischio più realistico di questo mercato è legato alla provenienza dei bitcoin: se in passato sono stati utilizzati per attività illecite non è dato saperlo, ma potremmo comunque venirne in possesso (ad esempio acquistare bitcoin usati per comprare armi o droga). Del resto, è lo stesso problema che presenta il denaro contante, che passa tipicamente da mano in mano allo stesso modo – con la differenza che coi bitcoin la transazione è tracciabile, non si può più cancellare e potrebbe portare ad un nostro wallet ad esempio, senza che ne sappiamo nulla.

Quindi è importante la massima prudenza: evitate di investire grosse somme, evitate gli utenti con scarse valutazioni e diffidate da qualsiasi trattativa che tenti di aggirare le procedure di pagamento standard del sito.

Il wallet di Localbitcoins

Il portafoglio di LocalBitcoins è il tuo deposito personale di criptovaluta: è personalizzato ed è sicuro – qui verranno addebitati i bitcoin che acquisti, volta per volta, oppure che usi per i tuoi scambi. Un vero e proprio portafoglio per le criptovalute, in sostanza.

Come iscriversi

Per iscriversi su Localbitcoin è sufficente fornire questi dati:

  1. nome utente;
  2. username;
  3. password sicura (difficile da indovinare).

Per iscriversi basta cliccare sul link Iscriviti gratuitamente.

Come comprare bitcoin

La procedura avviene mediante i seguenti passi, subito dopo la registrazione:

  1. accesso a Localbitcoins con la username e la password che vi è stata fornita, oppure con l’indirizzo email che avrete confermato mediante link. Non serve installare app aggiuntive o plugin di alcun genere, per fare uso di Localbitcoins.
  2. Se desideri comprare bitcoin da localbitcoins, a questo punto devi andare nella pagina principale del portale e, ad esempio mediante la casella di ricerca, devi riempire il modulo indicando quanti bitcoin hai intenzione di comprare, specificando la tua valuta (EUR ad esempio), la tua zona e il metodo di pagamento che preferiresti. Se su qualche scelta non sei sicuro, lascia quella generica selezionata (ad esempio Tutte le offerte).
  3. Dall’elenco degli annunci che vedrai come risultati, dovrai scegliere il trader o venditore a cui rivolgerti, cioè il venditore di bitcoin: sceglilo con prudenza, in modo che abbia almeno un feedback molto positivo (vicino al 100%) e che abbia fatto molte altre procedure di vendita nel frattempo. Il colore indica la velocità nei tempi di risposta del trader, in particolare (i più veloci rispondono entro 5 minuti, in media). Una volta trovata un’offerta interessante, devi cliccare su Acquista per comprare i bitcoin desiderati. Fai attenzione perchè alcuni trader potrebbero avere dei veri e propri “orari di apertura“, da tenere conto soprattutto per evitare di fare transazioni a metà senza riuscire a concluderle in breve tempo
  4. In questo momento non hai ancora confermato il tuo acquisto, per cui se cambi idea potrai ancora tornare indietro senza spendere nulla. Leggi bene l’annuncio e come richieda il pagamento, prima di accettare la trattativa: una volta accettata sarà irreversibile. Per avviare l’acquisto inserisci come prima cosa, dove richiesto, l’importo che vuoi, poi scrivi un messaggio al venditore se necessario e clicca su Invia richiesta per avviare il tutto. Ricordati che dovrai avere un buon tempismo nel pagare: se non paghi entro i pochi minuti disponibili, la transazione sarà annullata in automatico (ed il venditore avrà un feedback negativo).
  5. A questo punto dovrai pagare come stabilito, ed una volta fatto conferma l’operazione con il bottone Ho pagato. Questo invierà una notifica al venditore, ed una volta che avrà ricevuto il denaro dovrà sbloccarti i bitcoin che ritroverai, finalmente, nel tuo wallet (portafoglio LocalBitcoins).
  6. Hai fatto, congratulazioni 🙂

 

5/5 (6)

Cosa ne pensi?