soldi

Chi deve inviare denaro all’estero generalmente preferisce affidarsi alla propria banca, ma troppo spesso il costo reale dell’operazione si rivela un’amara sorpresa in quanto proprio per i bonifici internazionali le banche applicano delle commissioni esagerate.

Il bonifico estero è uno strumento utilizzato per trasferire delle somme di denaro da un Paese all’altro indipendentemente dalla distanza esistente tra loro, e proprio grazie alle diverse associazioni internazionali costituite da centinaia di banche presenti in tutto il mondo la procedura per inviare denaro si è snellita, diventando semplice e piuttosto rapida.

Ciononostante per riuscire a risparmiare sulla transazione oltre al bonifico esistono diversi altri metodi, ma un fattore fondamentale è cercare di trovare accuratamente le migliori condizioni presenti sul mercato, evitando così di dover pagare delle commissioni eccessive.

Oltre ai mezzi tradizionali come banche e Poste Italiane è possibile dunque trasferire una cifra di denaro all’estero con uguale livello di sicurezza anche tramite validi canali alternativi, come i servizi offerti dai money transfer.

In entrambe le circostanze è possibile inviare denaro all’estero con la massima sicurezza e trasparenza, grazie al controllo di tutte le operazioni effettuate dalle autorità predisposte.

Come ribadito sopra il classico metodo per inviare denaro all’estero in verità preferito da molti è il bonifico bancario internazionale, soluzione considerata sicura e affidabile, ma anche semplice e immediata in quanto bastano realmente pochi passaggi per riuscire ad inviare velocemente il denaro all’estero.

Ma una caratteristica importante che può indirizzarci sulla scelta del metodo di pagamento di denaro all’estero è anche l’area geografica presso la quale dovranno essere inviati i soldi, fattore che potrebbe incidere in maniera piuttosto pesante sui costi applicati dalle banche per i bonifici esteri, soprattutto nel caso in cui si deve effettuare un bonifico non SEPA.

Qual è la differenza tra un bonifico SEPA o non SEPA?

Il bonifico SEPA acronimo di Single Euro Payments Area prevede un trasferimento di denaro che può essere effettuato esclusivamente all’interno dell’area SEPA, bonifico che dovrà rispettare le stesse regole e sicurezza del tradizionale bonifico nazionale.

L’area chiamata SEPA si riferisce all’Area Unica dei Pagamenti in Euro e include ben 33 Paesi, presso i quali le normative sono volte a livellare eventuali differenze nelle procedure dei pagamenti dei bonifici, ma anche carte e addebiti diretti di tutti i Paesi aderenti.

L’egualizzazione di tutti i regolamenti e le normative che riguardano i bonifici internazionali ha fatto sì che anche i tempi e i costi per l’invio del denaro siano contenuti, proprio come per un tradizionale bonifico bancario. Per riuscire ad effettuare un bonifico SEPA si dovrà utilizzare il codice IBAN e il codice SWIFT del destinatario del versamento, per cifre che non hanno alcun limite massimo da dover rispettare e con tempi di accredito che variano a seconda le disposizioni dell’istituto di credito presso il quale ci si rivolge.

Solitamente il tempo di attesa per l’accredito di un bonifico internazionale SEPA si aggira intorno ad uno o al massimo due giorni lavorativi.

Un bonifico non SEPA invece è una transazione di denaro che circola in un’area al di fuori del circuito SEPA, e per poter essere effettuato basterà indicare solamente il codice SWIFT composto da 8 a 11 caratteri automatici.

Sicuramente i costi lievitano per i bonifici non SEPA soprattutto riguardo le commissioni che saranno a carico sia del beneficiario che dell’ordinante.

I tempi di attesa per l’accredito del bonifico variano da un minimo di due giorni fino a massimo 7 giorni lavorativi, in base alla soluzione di pagamento scelta per poter inviare il denaro.

Perché e come risparmiare tramite Transferwise e Azimo

I servizi di money transfer sono soluzioni alternative ai comuni istituti di crediti, ma che consentono di poter inviare denaro all’estero con la massima trasparenza e sicurezza, ma con costi e tempi di accredito decisamente contenuti.

Transferwise (cliccando il link potrai leggere un’accurata recensione del servizio sul portale bonifico.org) è un servizio di money transfer specializzato nel trasferimento di denaro in un’area internazionale che non si appoggia ad un conto corrente, ma che mette a disposizione del cliente innumerevoli funzionalità simili a quelle bancarie.

Riuscire ad inviare denaro con Transferwise è semplice e del tutto simile al tradizionale bonifico bancario, basta inserire nell’area personale del sito sia il nome del beneficiario, che IBAN e codice SWIFT, selezionando il metodo di pagamento tra bonifico bancario e carta di pagamento.

Ulteriore passaggio fondamentale per inviare un bonifico internazionale con Transferwise è indicare la valuta in cui si invia denaro e quella in cui verrà ricevuto dal destinatario, in questo modo sarà possibile conoscere il tasso di cambio applicato che sicuramente sarà più conveniente rispetto a quanto proposto dalle banche.

Il fattore che aiuta a risparmiare inviando denaro tramite Transferwise è proprio la modalità di pagamento, in quanto l’ordinante trasferisce le somme a Transferwise e non direttamente al beneficiario, in questo modo l’importo viene inviato al beneficiario tramite un bonifico nazionale attraverso uno degli istituti di credito situati in tutto il mondo.

Usufruendo di un bonifico nazionale nello stesso Paese del beneficiario Transferwise consente di ottenere un consistente risparmio, in quanto si evitano tutte le commissioni applicate ai bonifici esteri.

Inoltre il conto Borderless, ovvero il conto multivaluta consente di poter conservare il denaro in 40 diverse valute per poterlo convertire all’occorrenza, e sarà lo stesso utente a poter decidere quando dover inviare il denaro magari sfruttando la conversione più favorevole in quel preciso momento.

I tempi di trasferimento di bonifici tramite Transferwise dipendono necessariamente in base al metodo di pagamento selezionato dall’ordinante in fase di invio denaro. Ma generalmente è possibile ricevere il bonifico in 1 o al massimo 3 giorni lavorativi, mentre i trasferimenti rapidi possono essere effettuati tramite carta di credito, debito o prepagata.

Alternativa valida per inviare bonifici internazionali risparmiando è Azimo, piattaforma usufruibile sia da smartphone che anche da una pagina web. È possibile inviare denaro con Azimo tramite uno schema di tre semplici passaggi essenziali, basta scegliere il destinatario, l’importo che si vuole inviare e confermare successivamente l’invio del pagamento.

Tra i servizi di money transfer Azimo (cliccando il link potrai leggere un’accurata recensione del servizio sul portale bonifico.org) ha conquistato numerosi utenti che avendo necessità di inviare denaro all’estero hanno deciso di appoggiarsi ad un sistema presente in almeno 195 Paesi in tutto il mondo, e con la possibilità di poter cambiare denaro in oltre 60 valute. Ma i vantaggi dei bonifici internazionali inviati con Azimo sono molteplici e riguardano principalmente sia i costi contenuti, che la sicurezza e trasparenza della transazione, oltre alla velocità di trasferimento di denaro.

4/5 (1)

Che ne pensi?