Come richiedere il bonus TV oggi

Per richiedere l’agevolazione per il bonus TV (quello adeguato al nuovo standard DVB T2 che sarà obbligatorio a partire dal prossimo anno, 2022) non è più necessario presentare l’ISEE: bisogna andare dal rivenditore di TV con una semplice autocertificazione, verificando di avere effettivamente i requisiti richiesti. Il passaggio allo standard DVB T2 sarà progressivo ed obbligatorio, e sarà articolato in due step (uno a settembre 2021, l’altro a giugno 2022).

Si potrà richiedere il bonus TV solo una volta per ogni famiglia.

Non serve più presentare l’ISEE con meno di 20.000€

Non sarà più richiesto l’ISEE: questo genere di incentivo potrà essere presentato senza requisiti specifico, con l’unico requisito di poterne richiedere soltanto uno per singolo nucleo familiare. Lo sconto sarà pari a 100 €, a differenza di quello iniziale che era solo di 50€ e richiedeva un passaggio in più, ora non più necessario.

Il bonus TV vale anche se compriamo online il televisore nuovo?

, vale a quanto pare anche in questo caso.

Conclusioni

Giugno 2022 sarà la data conclusiva della transizione tecnologica dai vecchi standard televisivi basati sul digitale terrestre di generazione precedente, mentre DVB T2 rappresenta il nuovo standard TV per i programmi on demand, interattivi e di qualità paragonabile a quella finora ottenibile solo mediante Satellite. La transizione prevederà anche lo smaltimento delle vecchie TV con modalità ancora da chiarire.

Photo by Murai .hr on Unsplash

5/5 (2)

Che ne pensi?