Binance, la famosa piattaforma per fare exchange e trading di criptovalute, ha subito di recente un attacco di hacking ma sta per tornare a funzionare come prima: giusto i tempi tecnici di mettere in produzione le modifiche, e gli utenti potranno tornare a farne uso. Come conseguenza diretta di questo attacco, Binance aveva bloccato (giorni fa) prelievi e depositi di buona parte delle criptovalute supportate, proprio per evitare il rischio di sottrazione del denaro da parte dei truffatori.

Le modifiche sono state annunciate dal CEO Changpeng Zhao e riguardano un rafforzamento generale delle misure di sicurezza della piattaforma (tra cui un rinnovato supporto all’autenticazione a due fattori), senza specificare nessun altro dettaglio in merito.

Ricordiamo che l’exchange è il servizio per acquistare criptovalute con carta di debito, di credito, prepagata o conto corrente in euro o dollari, mentre il trading consiste nelle azioni di investimento sul valore del titolo, nella speranza di trarne un utile soprattutto nel brevissimo periodo.

Per acquistare bitcoin o altre criptovalute è possibile rivolgersi a servizi come Coinbase.

5/5 (1)

Cosa ne pensi?