Definizione BBAN

Un codice BBAN sta per Basic Bank Account Number, ovvero Numero di Conto Basico della Banca; esso serve ad identificare la coordinata bancaria della banca a livello nazionale.

Esempio BBAN

La struttura del BBAN è stabilita dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) che ha definito uno standard unico in tal senso: nella pratica, un BBAN è composto da 23 caratteri, e nella pratica può essere rappresentato così.

CIN (1 lettera) ABI (5 numeri) CAB (5 numeri) NUMERO CONTO (12 caratteri)
Codice di controllo Identificativo della banca Filiale di riferimento Identificativo del conto dell’azienda o del titolare
X 00000 00000 000000000000

In pratica abbiamo 1 lettera + 5 numeri + 5 numeri + 12 caratteri ed arriviamo così a 23 caratteri.

Dove si trova il codice BBAN

Tale codice è generalmente presente all’interno del contratto che abbiamo stipulato, al momento dell’apertura del conto, con la banca o l’istituto di credito che abbiamo scelto, per cui possono essere reperiti cercando tra la documentazione che ci è stata consegnata in formato cartaceo o digitale al momento della stipula del contratto stesso. Uno dei documenti più utili per rendersi rapidamente conto di come identificare questo codice è anche quello di consultare il conto scalare, ovvero il documento che viene inviato dalla banca su base trimestrale (ogni 3 mesi) o semestrale (ogni 6 mesi) con tutti i movimenti debitori e creditori.

 

4/5 (1)

Che ne pensi?